Quantcast
Leyla Ciagà nella commissione della Camera per far luce sul caso "Moby Prince" - BergamoNews
Roma

Leyla Ciagà nella commissione della Camera per far luce sul caso “Moby Prince”

L'onorevole bergamasca farà parte della commissione che indagherà sulle cause del disastro della nave "Moby Prince", al fine di accertare le cause della collisione del traghetto "Moby Prince" con la petroliera "Agip Abruzzo", avvenuta il 10 aprile 1991 nella rada del porto di Livorno

L’onorevole bergamasca Leyla Ciagà (Partito Democrativo) è stata nominata per far parte della Commissione d’inchiesta che indagherà sul disastro della Moby Prince.

“Sono passati 30 anni dal quel tragico incidente della Moby Prince che, nel 1991, costò la vita a 140 persone – dichiara L’onorevole Leyla Ciagà -. Troppi, senza avere le risposte che chiedono le famiglie delle vittime, poiché ancora non è stata fatta piena luce sulle cause e sulla responsabilità di questo terribile avvenimento. Da neo componente della Commissione d’inchiesta alla Camera dei Deputati sono consapevole della grande responsabilità che abbiamo, del lavoro che dovremo fare, insieme ad Andrea Romano, che è stato eletto all’unanimità Presidente della Commissione stessa, affinché si possa finalmente arrivare alla verità”.

La Commissione parlamentare monocamerale di inchiesta, è stata istituita con una delibera del 12 maggio 2021 dalla Camera dei Deputati, è composta da venti deputati, nominati dal Presidente della Camera dei deputati in proporzione al numero dei componenti dei gruppi parlamentari, sulle cause del disastro della nave «Moby Prince», al fine di accertare le cause della collisione del traghetto “Moby Prince” con la petroliera “Agip Abruzzo”, avvenuta il 10 aprile 1991 nella rada del porto di Livorno, e le circostanze della morte di centoquaranta persone tra passeggeri e membri dell’equipaggio in conseguenza della collisione.

La Commissione procederà alle indagini e agli esami con gli stessi poteri e le stesse limitazioni dell’autorità giudiziaria e dovrà concludere i propri lavori entro la fine della XVIII legislatura, presentando una relazione annuale e, al termine dei suoi lavori, una relazione finale sulle conclusioni dell’inchiesta.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI