Treviglio, la campagna elettorale s'infiamma sui gazebo. E spunta un quarto candidato - BergamoNews
Bassa

Treviglio, la campagna elettorale s’infiamma sui gazebo. E spunta un quarto candidato

Scoppia la polemica sulla concessione degli spazi pubblici, mentre i socialisti e la civica Rinascerò uniscono le forze per una nuova coalizione

Una cosa è certa: a Treviglio sarà una campagna elettorale lunga e ricca di colpi di scena quella che traghetterà la cittadina della Bassa verso il voto previsto in autunno.

Mentre il sindaco uscente Juri Imeri (centrodestra) e la sfidante principale Matilde Tura (centrosinistra, sostenuta anche dal Movimento 5 Stelle) hanno già fatto la loro serata di presentazione molto american style, e con il terzo incomodo Daniele Corbetta, ex assessore ai Lavori pubblici, in corsa per Treviglio Civica, è spuntata una quarta coalizione pronta a entrare nella bagarre: si tratta della squadra formata dai Socialisti per Treviglio e dalla civica Rinascerò che presto annuncerà il nome del candidato.

Intanto la campagna elettorale si è infiammata sugli spazi pubblici destinati ai partiti: mercoledì la giunta trevigliese ha infatti approvato un provvedimento che farà molto discutere perché vieta ogni banchetto durante le grandi manifestazioni (Shopping al chiaro di luna, in programma ogni mercoledì dal 23 giugno al 28 luglio, e Treviglio vintage, il 3-4 luglio), e perché ogni richiesta dovrà essere fatta dieci giorni prima la data prescelta e avrà una durata massima di due settimane. Dopodiché dovrà essere ripresentata. Inoltre, verranno autorizzati al massimo due gazebo in centro e uno fuori.

Una decisione che è destinata ad alzare un polverone, anche se l’amministrazione comunale ha subito fatto sapere che è stata presa “per evitare assembramenti in tempi di pandemia”.

Le minoranze hanno già espresso il loro malumore, a partire da Laura Rossoni (capogruppo Pd in consiglio comunale) che aveva fatto richiesta di un’autorizzazione valida l’intera estate per raccogliere le firme per chiedere che la grande area verde di via Carlo Porta possa ospitare un parco per i trevigliesi.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it