Quantcast
Domenica vento forte e grandinate dal tardo pomeriggio - BergamoNews
Centro meteo lombardo

Domenica vento forte e grandinate dal tardo pomeriggio previsioni

È dunque opportuno mettere PREVENTIVAMENTE in sicurezza le strutture all’aperto (possibili punte locali fino a 80-100 km/h).

Sulla propria pagina Facebook il Centro Meteo Lombardo segnala una situazione di potenziale criticità temporalesca per il tardo pomeriggio/sera della giornata di domenica 20 giugno 2021.

La particolare dinamica in alta quota, che vede una corrente a getto pilota abbastanza tesa da sud-ovest, suggerisce elevata attenzione per la mobilità delle celle temporalesche, i cui venti di caduta andranno quindi a sommarsi all’importante velocità di traslazione delle stesse.

È dunque opportuno mettere PREVENTIVAMENTE in sicurezza le strutture all’aperto (possibili punte locali fino a 80-100 km/h).

Secondario il rischio idraulico, stante l’importante mobilità del sistema convettivo. A questo giro il VENTO FORTE è senz’altro il fenomeno più temibile. La grandine è possibile, localmente, con chicchi fino a medie dimensioni.

TEMPO PREVISTO

La finestra d’attenzione riguarda esclusivamente la seconda metà del pomeriggio fino a sera, indicativamente dalle 17 alle 20. In quel mentre attendiamo gli effetti del transito di una rapida linea di instabilità, in ingresso dai quadranti sud-occidentali, veicolata da un’ampia circolazione ciclonica semi-stazionaria, con fulcro al largo del Golfo di Biscaglia.

La mappa allegata può essere utile a riassumere le aree a maggiore rischio (settori viola), che in questo frangente riguarda in primis le violente e improvvise raffiche di vento che accompagnano l’incedere delle precipitazioni in ingresso dal Piemonte, quindi: Varesotto, Lomellina, Milanese centro-settentrionale, Brianza, Comasco e Lecchese (molta attenzione all’ingresso dei temporali sul Lario!), Bergamasca centro-ovest, Valchiavenna e medio-bassa Valtellina.

Una seconda linea di attività convettiva (meno probabile, forse una o due celle isolate) è inoltre possibile con innesco appenninico – e vita breve – tra Piacentino, Lodigiano e Bassa Bresciana.
Altrove in regione sono certamente possibili brevi rovesci sparsi tra il tardo pomeriggio e le ore serali, tuttavia senza particolari criticità.

Esaurimento dei fenomeni intensi già in serata, tuttavia con residue piogge sparse su buona parte dei settori alpini, prealpini, pedemontani e di medio-alta pianura orientale.

P.S.: per tutta la prossima settimana la Lombardia sarà costantemente lambita da correnti relativamente instabili da sud-ovest. Questa sinottica, che appare abbastanza “ingessata”, si traduce in tempo in prevalenza soleggiato (specie al piano, meno sui monti), termicamente certo estivo, ma senza picchi particolari di calura e con ripetute occasioni temporalesche nei settori nord-occidentali, in estensione anche alle pianure verosimilmente giovedì e forse domenica (prendetela come tendenza orientativa, nulla più). Gran calura, invece, al centro-sud Italia.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI