Quantcast
Parte il valzer dei portieri, l'Atalanta sfoglia la margherita: Musso, Ospina oppure Cragno? - BergamoNews
Calciomercato

Parte il valzer dei portieri, l’Atalanta sfoglia la margherita: Musso, Ospina oppure Cragno?

Ma il mercato è sempre troppo caro, trattative molto difficili. Come il "sogno" Demiral per la difesa: intanto meglio tenere stretto Romero.

Musso, Ospina o Cragno? Chi preferireste? Oppure secondo voi sarebbe meglio ridare fiducia a Gollini?

Bella domanda.

Certo che, dopo il valzer degli allenatori, è cominciato il valzer dei portieri e saranno anche le solite voci di mercato, ma l’Atalanta sembra essere in prima fila per tutti e tre i possibili candidati.

Anche perché Gollini non sarebbe più in cima al gradimento del Gasp, come del resto dimostra l’avvicendamento durante la stagione appena conclusa con Sportiello.

Vediamoli uno per uno.

Juan Musso, 27 anni, è considerato uno dei migliori portieri della Serie A, sulla scia della tradizione dell’Udinese da dove proviene anche Handanovic, che fino allo scorso campionato era giudicato il numero uno in assoluto. Musso dal 2018 è all’Udinese, piace a Roma, Milan ma anche all’Atalanta, che da mesi segue il giocatore e ha contattato l’agente del portiere. Il numero uno bianconero ha fatto capire da tempo all’Udinese che, in caso di trasferimento, preferirebbe giocare in Champions, il Milan un portiere l’ha già preso e quindi…penserà all’Atalanta?

Ospina ha qualche anno in più, ad agosto compirà 33 anni. Portiere di esperienza, è il numero uno della Colombia di Zapata e Muriel e le ultime tre stagioni le ha disputate nel Napoli, che però ora punterebbe su Meret. Attenzione: sia Musso come anche Ospina non costano poco, essendo sotto contratto con le rispettive società. Sarebbero un bel colpo, ma non certo alle condizioni imposte da Udinese e Napoli. E chissà se si riferiva anche a questo quando il ds Sartori, nei giorni scorsi, ha lamentato l’eccessivo aumento dei costi del cartellino dei giocatori: “Mi aspettavo prezzi ridotti, invece girano cifre esorbitanti”.

Si dice anche che il Napoli sarebbe interessato a Sportiello, mentre Gollini sarebbe nel mirino della Lazio. Uno dei due dovrebbe fare le valigie, ovviamente, nel caso di arrivo di Musso o Ospina. Oppure…

L’ultima voce riguarda Alessio Cragno, 27 anni, già richiesto da Lille e Marsiglia. Si sarebbe mossa anche l’Atalanta ma il prezzo fissato da Giulini, presidente del Cagliari, non è da saldo: 25 milioni.

Un po’ come pensare che l’Atalanta prenderà Demiral, difensore della Turchia e della Juve: a 35 milioni?

Qualcuno lo chiama sogno, ma allora molto meglio tenere Romero, tra l’altro per riscattarlo dovrebbe bastare circa la metà di quei soldi. E fino a prova contraria Romero è il miglior difensore della Serie A.

Percassi se lo tenga stretto.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI