Bergamo: un centro pulito grazie alla collaborazione dei residenti e dei commercianti - BergamoNews
Aprica

Bergamo: un centro pulito grazie alla collaborazione dei residenti e dei commercianti

Per una puntuale sensibilizzazione è prevista la distribuzione porta a porta di avvisi da parte di incaricati Aprica e da martedì 15 giugno gli ispettori ecologici di Aprica provvederanno a contattare direttamente i cittadini sul rispetto delle corrette modalità di esposizione.

Al fine di ridurre il più possibile la permanenza dei rifiuti esposti su strada, in concomitanza dei numerosi eventi serali estivi e della presenza di dehors all’aperto – nell’ambito delle azioni di sensibilizzazione al rispetto delle normative comunali sull’esposizione e il ritiro dei contenitori della raccolta differenziata – Aprica e l’Amministrazione Comunale invitano i cittadini e i commercianti del centro ad osservare al meglio gli orari di esposizione dei rifiuti specificati nel regolamento vigente, tra le ore 15 e le ore 18 per i residenti e tra le 15 e le 17 per i commerciati, e al ritiro dei contenitori il più tempestivo possibile e comunque nella stessa giornata del passaggio di svuotamento.

Per una puntuale sensibilizzazione è prevista la distribuzione porta a porta di avvisi da parte di incaricati Aprica e da martedì 15 giugno gli ispettori ecologici di Aprica provvederanno a contattare direttamente i cittadini sul rispetto delle corrette modalità di esposizione e nel caso di reiterata inosservanza degli orari, applicheranno le sanzioni amministrative, previste dal regolamento.
Grazie anche al contributo delle associazioni dei commercianti la comunicazione e l’azione preventiva su questo tema sarà capillare.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it