Quantcast
L'impresa oltre l'impresa, premiate la Cooperativa Impegno Sociale e Neodecortech Spa - BergamoNews
Regione lombardia

L’impresa oltre l’impresa, premiate la Cooperativa Impegno Sociale e Neodecortech Spa

I riconoscimenti sono stati consegnati giovedì 10 giugno a Palazzo Lombardia dal presidente della Regione, Attilio Fontana, e dall'assessore allo Sviluppo economico, Guido Guidesi.

Per valorizzare l’impegno delle imprese lombarde nella lotta e nella gestione della pandemia, l’assessorato allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, ha istituito un premio dal titolo “L’impresa oltre l’impresa”.

I riconoscimenti sono stati consegnati giovedì 10 giugno a Palazzo Lombardia dal presidente della Regione, Attilio Fontana, e dall’assessore allo Sviluppo economico, Guido Guidesi.

“Abbiamo premiato – ha spiegato il presidente Fontana – 20 modelli di eccellenza di aziende che, in diversi territori lombardi, si sono distinte con strategie innovative a favore dei propri dipendenti, clienti e fornitori per attivare un meccanismo virtuoso di promozione delle buone pratiche riproducibili. Attività – ha concluso Fontana – che le imprese hanno messo in atto prevalentemente durante tutto il periodo della pandemia da Covid”.

GUIDESI: UN GRAZIE A CHI CREA LAVORO
“È stato doveroso e lo è tutt’oggi ringraziare i medici, gli operatori sanitari i volontari, ma è arrivato anche il momento di ringraziare le nostre imprese e gli imprenditori. L’iniziativa di oggi vuole essere soprattutto il ringraziamento a chi crea lavoro. Alle tante aziende lombarde tra cui queste venti premiate che hanno fatto tanto per il nostro territorio, le Comunità, i loro dipendenti e per la loro stessa attività” ha detto l’assessore allo Sviluppo Economico Guido Guidesi introducendo l’evento. “Hanno aiutato anche a livello sociale la nostra Regione. Insieme a loro vogliamo passare dalla fase emergenziale alla fase strategica evidenziando gli esempi positivi che saranno riconosciuti con questi premi. Questo è il connubio tra pubblico e privato che resta la ‘ricetta’ vincente di Regione Lombardia e che lo sarà ancora nel futuro”.

Nella provincia di Bergamo sono due le aziende che hanno ottenuto il prestigioso riconoscimento: la Cooperativa Impegno Sociale di Almè e la Neodecortech spa di Filago.

IL GRUPPO COOPERATIVA IMPEGNO SOCIALE DI ALMÈ
Si tratta di una cooperativa sociale con oltre 35 anni di esperienza che favorisce inserimenti lavorativi di personale svantaggiato. Il core business sono le pulizie e le sanificazioni aziendali eseguite in linea con le direttive del ministero della Sanità. La cooperativa ha ideato un metodo innovativo basato su un software di Intelligenza artificiale che tramite le telecamere a circuito chiuso rileva le aree di assembramento e permette di effettuare interventi di pulizia più mirati e più efficaci dando maggiori garanzie sul pulito delle tecniche tradizionali. La digitalizzazione del metodo amplifica anche l’efficacia dei prodotti che utilizziamo e gli operatori sono costantemente formati e aggiornati su tutte le novità del settore. Gli operatori sono la chiave del successo, il personale svantaggiato inserito all’interno di questo progetto. Questa scelta ha permesso di formulare una soluzione per le aziende che combini responsabilità sociale e innovazione.

IL PROGETTO
L’emergenza Covid e la sempre più crescente attenzione ai metodi di pulizia e sanificazione ci ha portato a voler dare maggiori garanzie ai nostri clienti e raggiungerne altri che potessero beneficiare di un metodo empirico che generi maggiori garanzie sul pulito. In collaborazione con una startup di Intelligenza Artificiale abbiamo deciso di combinare il loro prodotto per la rilevazione delle aree di assembramento attraverso tecnologie di realtà aumentata con le nostre tecniche di pulizia. Abbiamo sviluppato una procedura, un protocollo e dei dispositivi digitali che permettano ai nostri operatori di accedere ai dati del software in tempo reale, eseguire l’intervento in totale sicurezza e confermare la pulizia al suo termine. Il nostro target sono realtà retail con alto flusso di traffico e alto rischio di contaminazione. La tecnologia viene applicata nel completo rispetto della privacy, non vengono registrati né i volti né le persone che generano gli assembramenti perché essi vengono rappresentati sotto forma di heatmap con diverse gradazioni di colore dal verde al rosso in base al grado di assembramento. La cooperativa sociale di tipo B può proporre il servizio di pulizie 4.0 all’interno di un programma di inserimenti lavorativi di personale svantaggiato regolato dall’articolo 14 assumendo direttamente gli operatori e offrendo così alle imprese un appalto di pulizie all’avanguardia che gli permetta di adempiere alla legge Biagi 68/69.

L'impresa oltre l'impresa

IL GRUPPO NEODECORTECH SPA DI FILAGO
Neodecortech è tra i principali operatori europei nella produzione di carte decorative per pannelli nobilitati e del flooring utilizzati nel settore dell’interior design. L’attività del Gruppo si concretizza nella produzione di soluzioni complete e tecnologicamente all’avanguardia per la realizzazione di progetti di interior design, coprendo tutte le fasi del processo produttivo per la produzione della carta decorativa, dalla gestione delle materie prime, passando per la finitura superficiale e l’impregnazione, fino al prodotto finito e alla gestione della logistica di fine linea. Il Gruppo è stato in grado di offrire 7 categorie di prodotti: carte decorative; stampe decorative; finish foi; film melamminico; PPF e PPLF, laminati, Eos superfici anti-impronta.

IL PROGETTO
Al fine di supportare i dipendenti in un periodo particolarmente difficile dettato dalla diffusione del Covid, il Gruppo Neodecortech ha Istituito un Piano di welfare aziendale rivolto a tutti i dipendenti delle aziende del Gruppo Neodecortech spa (a esclusione dei dirigenti). Il suddetto Piano Welfare prevede l’erogazione, nei confronti di ciascun Beneficiario, di 10 euro per ogni giornata di lavoro prestata dal 1° maggio 2020 al 31 dicembre 2020. La somma maturata da ciascun beneficiario sarà erogata tramite una piattaforma online attraverso la quale ciascun dipendente potrà selezionare autonomamente i beni e/o servizi ai quali è interessato. Lo scopo che il Gruppo Neodecortech vuole raggiungere attraverso l’istituzione del Piano Welfare è quello di permettere ai beneficiari di: accedere a prestazioni e servizi personalizzabili e rispondenti alle proprie specifiche esigenze; avere maggior tutela in quegli ambiti che generalmente costituiscono una voce importante nell’economia familiare (Previdenza, Salute, Assistenza, Istruzione e da quest’anno Trasporto Pubblico); ottenere un miglioramento del potere di acquisto della retribuzione complessiva, grazie alle agevolazioni fiscali che la legge riconosce ai servizi di welfare.

Le prestazioni e i servizi previsti dal Piano Welfare del Gruppo Neodecortech attengono alle seguenti aree: spese di istruzione per i familiari; abbonamenti al trasporto pubblico; previdenza complementare (contribuzione volontaria integrativa al fondo pensione Byblos o altro fondo previdenziale a cui il dipendente ha singolarmente aderito); assistenza sanitaria integrativa; assistenza a familiari anziani e non autosufficienti; benessere e intrattenimento personale; buoni acquisto e carburante.

L'impresa oltre l'impresa

LE ALTRE AZIENDE PREMIATE

Per la provincia di Brescia: Antares Vision spa di Travagliato, Acque Bresciane, CMC Industries di Cazzago San Martino, Feralpi Group spa di Lonato del Garda, L.M. Medical Division srl di Palazzolo sull’Oglio e Streparava spa di Adro.
Per la provincia di Cremona: Gruppo Arbra Service srl e il Gruppo Paolo Beltrami Costruzioni spa di Paderno Ponchielli.
Per la provincia di Mantova: Ciesse Paper di Borgo Virgilio.
Per la provincia di Milano: 2WS srl di Gorgonzola, Be Shaping The Future spa, Esselunga, Confinvest F.L. spa, Hi Future srl di Cologno Monzese, Nss Factory srls, Operari srl di Milano e Gruppo Terenzi srl di San Giuliano Milanese.
Per la provincia di Varese: il Gruppo Lu-Ve.

COMITATO SCIENTIFICO
La selezione e l’esito della valutazione di tipo qualitativo sono state curate dal Comitato Scientifico composto da valutatori esterni, con caratteristiche di indipendenza e competenza, coordinato dal Sole 24 Ore.

Ne hanno fatto parte: Mattia Losi, sviluppo strategico Gruppo 24 Ore in qualità di coordinatore. Daniele Bellasio, già direttore Comunicazione Università Cattolica del Sacro Cuore, ora direttore de ‘La Prealpina’; Maurizio Dallocchio, professore di Finanza Università Bocconi; Rossella Sobrero, presidente della Federazione relazione pubbliche italiana; Cristiana Rogate, presidente Refe – Strategie di Sviluppo Sostenibile; Tiziana dell’Orto, segretario generale EY Foundation onlus e Maria Grazia Andali, Chief marketing officer Credimi.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI