Quantcast
Si può costruire un dinosauro al computer? Paleoarte e 3D a BergamoScienza - BergamoNews
Prefestival

Si può costruire un dinosauro al computer? Paleoarte e 3D a BergamoScienza

Giovedì 10 giugno Fabio Manucci, paleoartista e illustratore scientifico che utilizza software in uso anche dall'industria dei videogiochi per animare questo bestiario lontano, spiegherà come si può costruire un dinosauro al computer

C’è chi, ancora pochi in Italia, utilizza la scultura 3D per “riportare in vita” animali estinti, tra cui gli immancabili dinosauri: Fabio Manucci, paleoartista e illustratore scientifico che utilizza software in uso anche dall’industria dei videogiochi per animare questo bestiario lontano, spiegherà come si può costruire un dinosauro al computer nella prossima conferenza del Pre Festival, giovedì 10 giugno alle 18.30 in diretta streaming sui canali social di BergamoScienza.

Da molto tempo infatti la paleontologia, scienza che studia per definizione l’antico, si è aperta alle moderne tecnologie per avere accesso a ciò che è invisibile agli occhi dei paleontologi. Da queste informazioni si può ricostruire ad esempio la forma corretta dei tessuti molli delle zampe di un dinosauro a partire dalla sua impronta, vedere se le ossa presentano patologie o farsi un’idea di quanto potesse pesare.

La paleoarte e il 3D (ovvero la ricostruzione accurata della vita preistorica) non è solo uno strumento utile ai fini della ricerca: si può ricostruire l’aspetto degli animali preistorici per creare immagini che aiutino il pubblico a farsi un’idea più precisa delle scoperte fatte dagli scienziati e osservare in modo dinamico un mondo scomparso.

Insieme a Willy Guasti – divulgatore scientifico del progetto Zoosparkle, naturalista, social media manager della società paleontologica, ex volto di Focus Tv – verranno presentati e commentati alcuni lavori fatti per pubblicazioni scientifiche internazionali (come quella sulla famosa coda dello Spinosaurus del 2020) e per dei recenti dossier di National Geographic.

Tutte le dirette streaming sono completamente gratuite e visibili sui canali social di BergamoScienza:

Facebook | bergamoscienza

YouTube | bergamoscienza

Twitch | bergamoscienza

www.bergamoscienza.it

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI