• Abbonati

BGreen

Per i 40 anni

Cento firme per chiedere la benemerenza provinciale a Legambiente Bergamo

La richiesta è promossa da Roberto Cremaschi, consigliere comunale a Bergamo, Simonetta Rinaldi, consigliera comunale ad Albino e da Erik Molteni, consigliere comunale a Treviglio.

Nei giorni scorsi sono state consegnate in Provincia 100 firme richiedendo che la benemerenza provinciale dedicata all’ingegner Renato Stilliti venisse consegnata quest’anno a Legambiente per i 40 anni di presenza in Bergamasca.

La motivazione della richiesta, promossa da Roberto Cremaschi, consigliere comunale a Bergamo, Simonetta Rinaldi, consigliera comunale ad Albino e da Erik Molteni, consigliere comunale a Treviglio recita:

“Quattro decenni di attività, in prima linea, ci parlano di un continuo dialogo con il territorio: nella tutela dell’ambiente, della legalità e della salute, nella diffusione delle energie rinnovabili, di stili di vista più sostenibili e dell’economia civile e circolare. Un lavoro svolto grazie all’impegno di centinaia di volontari con grande energia, passione e determinazione, per rendere più bello, pulito, accogliente e giusto il nostro Paese.

Un cammino e un impegno costante su diversi temi legati da un unico comun denominatore: la tutela e la valorizzazione dell’ambiente.

Oggi più che mai, dopo questa pandemia che ha fatto riflettere tutti sulla necessità di un nuovo modello di sviluppo, abbiamo bisogno di continuare con coraggio l’impegno per un’ecologia integrale capace di creare benessere per le nostre comunità e il volontariato ambientale insieme al coinvolgimento dei giovani, è un elemento indispensabile per far crescere e migliorare il nostro territorio.

Trasporto pubblico, consumo di suolo, biodiversità, cambiamenti climatici sono alcune delle questioni urgenti che chiamano tutti, cittadini ed istituzioni, al massimo impegno per un futuro sostenibile”.

Per questi motivi i promotori chiedono che a Legambiente venga riconosciuta la benemerenza che la Provincia ha istituito per indicare come esempio chi si impegna ogni giorno per il territorio.

Ai primi tre firmatari si sono poi aggiunte altre 97 firme cittadine e cittadini, rappresentanti nelle pubbliche amministrazioni a tutti i livelli, responsabili di associazioni e di centri culturali che hanno ritenuto di spendersi per sostenere questa richiesta. Tra le adesioni figurano anche: il consigliere di Bonate Sopra Matteo Rossi, il sindaco di Arcene Roberto Ravanelli, il consigliere di Almenno San Bartolomeo Luigi Bonanomi, la consigliera di Martinengo Adriana Belotti, il consigliere di Costa Volpino Ernesto Azzarini, la consigliera di Bergamo Oriana Ruzzini, il consigliere regionale Nicolò Carretta, l’assessore di Bergamo Marco Brembilla, l’assessora di Bergamo Marzia Marchesi, il già sindaco di Almè Luciano Cornago, il consigliere di Romano di Lombardia Edoardo Bano, il consigliere di Levate Maria Cristina Iannelli, l’assessora di Levate Paola Agazzi, la sindaca di Villa D’Ogna Angela Bellini, la già sindaca di Curno Perlita Serra, il sindaco di Scanzorosciate Davide Casati, il già sindaco di Verdellino Giuseppe Maci.

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI