Quantcast
Tragedia sul lavoro: a Leffe muore 59enne schiacciato da un imballo di plastica - BergamoNews
Venerdì mattina

Tragedia sul lavoro: a Leffe muore 59enne schiacciato da un imballo di plastica fotogallery

L'incidente poco dopo le 7.30: l'uomo sarebbe rimasto travolto mentre scaricava tre quintali di plastica compattata

Altro tragico incidente sul lavoro in provincia di Bergamo: nella mattinata di venerdì 4 giugno Bruno Bardi, un 59enne di Treviso ha perso la vita a Leffe.

Ancora poche e frammentarie le informazioni su quanto accaduto poco dopo le 7.30 all’interno di un’azienda che produce materie plastiche di via Pezzoli d’Albertoni, al confine con Peia.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Clusone, i vigili del fuoco e i tecnici di Ats Bergamo che proveranno a ricostruire la dinamica dell’infortunio mortale: secondo le prime informazioni la vittima, B.B., avrebbe riportato un trauma da schiacciamento alla testa e al torace causate dalla caduta accidentale di un imballo di plastica compattata del peso di 3 quintali.

Con loro anche un’automedica e l’ambulanza della Croce Verde di Colzate.

Seguono aggiornamenti. 

 

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
leggi anche
Bruno Bardi - infortunio mortale a Leffe
Le reazioni
Camionista 59enne morto a Leffe, i sindacati: “Siamo stanchi e arrabbiati, ora azioni concrete”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI