Quantcast
Mister per un giorno: Lino Mutti torna in campo all'oratorio di Cazzano - BergamoNews
Val seriana

Mister per un giorno: Lino Mutti torna in campo all’oratorio di Cazzano fotogallery

Una seduta intensa, con uno sguardo al passato e, soprattutto, agli orizzonti di crescita di un gruppo di ragazzi carico di entusiasmo.

Allenamento speciale quello di martedì 1 giugno per la squadra Giovanissimi a 11 dell’Oratorio Cazzano Sant’Andrea, dove a guidare le esercitazioni tattiche e tecniche è arrivato l’allenatore professionista ed ex calciatore Lino Mutti. Proprio in Val Gandino, esattamente 30 anni fa, Mutti iniziò la sua carriera in panchina a Leffe, dopo aver affiancato il mitico Titta Rota a Palazzolo. In quegli anni fece crescere la squadra e talenti importanti come quello del bomber Filippo Inzaghi.

Lo stesso Mutti era stato bomber di razza nei campionati professionistici partendo dalle giovanili dell’Inter e disputando fior di campionati in Massese, Pescara, Catania, Brescia, Taranto, Atalanta (capocannoniere e due promozioni in tre anni dalla C alla A), Mantova e Palazzolo. Da allenatore si è distinto in società importanti come Verona, Cosenza, Piacenza, Napoli, Atalanta, Palermo, Messina, Livorno, Reggina, Salernitana e Bari. Ora collabora con la Rai come commentatore principe del campionato di serie B.

“È stato un piacevole ritorno – ha spiegato Lino a fine seduta, 67 anni, salutando alcuni genitori e gli amici del locale Atalanta Club Valgandino – e un’opportunità concreta per tornare a respirare quella genuina aria d’oratorio che ritengo essenziale per la crescita sportiva ed umana dei ragazzi”.
Lo staff dell’Oratorio Cazzano Sant’Andrea (in prima fila anche il parroco-presidente don Egidio Rivola) ha accolto con grande disponibilità i suggerimenti del tecnico di Trescore Balneario.
“È stata una piacevole condivisione di valori – spiega Stefano Maffeis – e un utile stimolo per tutti, a partire dai ragazzi, per sviluppare competenze e crescere “nel corpo e nello spirito”. I mesi della pandemia senza allenamenti e partite sono stati duri e infiniti, ed oggi più che mai vogliamo guardare avanti con determinazione. I Giovanissimi sono attualmente impegnati in un torneo del CSI, ma non disperiamo di poter organizzare per il prossimo settembre anche un “mini ritiro” estivo al lago oppure al mare, già sperimentato negli ultimi anni con bellissimi riscontri”.

Il team di Cazzano è completato da Stefano Testa (allenatore), Pino Servalli (secondo), Cristian Genuizzi (coordinatore), Mario Moro (storico consigliere e tecnico), Manuel Genuizzi (aiuto allenatore), Vittorio Adesso (aiuto allenatore e responsabile della sicurezza). Ad “insidiare” la panchina di Lino Mutti per la verità, c’è alle viste un altro campione bergamasco: Daniele Filisetti, difensore di Nembro che ha vestito le maglie di Atalanta, Lazio e Venezia. Il calcio “pane e salame” trionfa a Cazzano Sant’Andrea.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI