Quantcast
La Bcc Bergamasca e Orobica investe sulla mobilità sostenibile - BergamoNews
Economia green

La Bcc Bergamasca e Orobica investe sulla mobilità sostenibile

Prodotti e servizi per i clienti della banca pensati per salvaguardare l’ambiente.

La mobilità sostenibile è uno degli obiettivi che la Bcc Bergamasca e Orobica vuole raggiungere in tempi brevi; è un tema importante, che costituisce una delle sei aree di intervento del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) recentemente approvato dall’UE, la “rivoluzione verde e la transizione ecologica”. Iniziato tre anni fa con il finanziamento “Aria Pulita” – tuttora a catalogo, prevede un tasso agevolato per chi acquista l’auto elettrica – il suo percorso “green” è arrivato segna ora tre nuove tappe intermedie: l’introduzione nella flotta aziendale di due vetture a motore elettrico, l’installazione di due colonnine di ricarica aperti al pubblico ed il varo di un pacchetto di servizi a tema energetico.

La Bcc, in virtù dell’accordo che ha siglato con Bcc Energia – il Consorzio delle Bcc per i servizi energetici – ha intrapreso con decisione una svolta ecologica, sperando di essere un esempio per i propri soci e clienti. Ha svecchiato la flotta aziendale con l’acquisto di due vetture elettriche e, contemporaneamente, installato due colonnine di ricarica di proprietà ma aperte al pubblico, collocate nelle sedi di Zanica e Cologno al Serio della Bcc, rintracciabili dalle varie app a disposizione degli utenti di veicoli elettrici. Infine ha arricchito i servizi alla clientela della banca con i pacchetti “Formula Casa” e “Formula Azienda”:

  • per i privati, “Formula Casa” assicura la possibilità di consumare, a condizioni più convenienti rispetto a quelle in essere sul mercato, energia elettrica esclusivamente prodotta da fonti rinnovabili con certificato di garanzia d’origine. Condizioni vantaggiose sono previste anche per la fornitura di gas naturale;
  • per le imprese, invece, sono a portata di mano servizi di valutazione dell’impatto energivoro degli impianti, dove esperti di “Formula Azienda” si rendono disponibili a studiare interventi volti a migliorarne l’efficienza energetica, con la garanzia di avere sotto controllo consumi e costi. Spesso, infatti, le imprese tendono a subire con atteggiamento fatalistico i costi diretti dell’energia e quelli indiretti dovuti ad una scarsa gestione degli sprechi.

    Bcc Bergamasca e Orobica - sede di Zanica

“Queste nuove tessere che si aggiungono al nostro prestito “Aria pulita” e ai finanziamenti legati all’Ecobonus – spiega il Presidente Gualtiero Baresi – vanno ad aggiungersi ad un mosaico di iniziative concrete che spingono a muoversi verso una vera “transizione ecologica”, come si sente dire spesso in questi giorni. Aggiungere punti di ricarica ad una rete che appare ancora sguarnita e incentivare la mobilità sostenibile sono scelte fortemente orientate a preservare l’ambiente che ci ospita. La nostra banca non può che considerare con serietà, visto il suo forte legame comunitario, qualunque stimolo che possa diffondere nel suo territorio il benessere ed il progresso, sia dal punto di vista economico che sociale, con l’offerta di servizi intelligenti a forte vocazione all’ambiente”.

“Siamo appena agli inizi; la strada è ancora lunga – osserva il Direttore Generale Alberto Pecis – non siamo certo così sprovveduti di pensare che iniziative come le nostre, da sole, senza una partecipazione attiva della gente, senza un cambio di mentalità che inizi già dall’educazione dei bambini, possano condurci verso il completamento di un percorso di eco-sostenibilità degno di tale nome. Però ogni maratona inizia sempre con il primo passo, e noi siamo ben lieti di essere già partiti, consapevoli che la strada è ancora lunga. Idee come queste possono servire a dare il via ad un processo di condivisione che, progressivamente, sviluppi una vero e proprio movimento di trasformazione, del quale saremo finalmente beneficiari, noi ma soprattutto i nostri figli”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI