Quantcast
Iseo, Endine e Moro, 26 interventi sui laghi bergamaschi: "Investimenti per 9 milioni" - BergamoNews
I lavori

Iseo, Endine e Moro, 26 interventi sui laghi bergamaschi: “Investimenti per 9 milioni”

L’assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, in visita a Lovere

Continuano gli interventi infrastrutturali – 26 in tutto – sul demanio dei Laghi di Iseo, Endine e Moro. Regione Lombardia per questo tipo di lavori ha stanziato 7.127.955 euro su un totale di 9.036.810 euro, mentre la restante quota di finanziamento è andata a carico dell’Autorità di bacino dei laghi d’Iseo, Endine e Moro e dei Comuni proponenti.

Di questi 26 interventi finanziati dal 2018 a oggi, 17 sono stati completati, 8 sono in corso di realizzazione e 1 è in progettazione.

L’assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, e il presidente dell’Autorità di bacino dei laghi d’Iseo, Endine e Moro, Alessio Rinaldi, hanno effettuato dei sopralluoghi sulle due sponde del Lago d’Iseo: a Sale Marasino, in provincia di Brescia, per visionare il nuovo pontile di attracco in funzione da pochi mesi, e a Lovere per visionare i lavori in corso relativi al consolidamento dell’argine presso i Giardini Marinai d’Italia.

TERZI: “LEVA PER RIPARTENZA ECONOMICA”

“La visita a Sale Marasino e Lovere – ha commentato l’assessore Terzi – è stata l’occasione per fare il punto sui lavori finanziati da Regione Lombardia in tutta l’area gestita dall’Autorità di bacino dei Laghi Iseo, Endine e Moro: parliamo di oltre 7,1 milioni di investimenti, a cui si aggiungeranno altre risorse questa estate quando approveremo una delibera per il finanziamento di ulteriori opere. Abbiamo finanziato interventi sui pontili, riqualificazione dei lungolago, consolidamenti spondali o passerelle pedonali, solo per fare alcuni esempi: opere infrastrutturali finalizzate a potenziare l’attrattività dei nostri laghi e a implementare i servizi e le possibilità offerte a residenti e turisti. Il Sebino ha vissuto negli anni scorsi una stagione di rilancio: ora gli investimenti regionali possono essere una leva per la ripartenza economica. Il nostro impegno prosegue”.

RINALDI: “GRANDE LAVORO DI SQUADRA”

“Con grande soddisfazione – ha aggiunto il presidente Rinaldi – presentiamo alcune opere realizzate da Autorità di Bacino grazie ai fondi erogati da Regione Lombardia per il mantenimento e la valorizzazione del demanio lacuale. Attraverso un lavoro di squadra che ha visto il Consiglio di amministrazione e la componente tecnica lavorare in stretta collaborazione sono stati realizzati importanti interventi di riqualificazione che hanno coinvolto negli anni tutti e tre i laghi Iseo, Endine e Moro”.

LOVERE, CONSOLIDAMENTO SPONDALE

Il consolidamento strutturale e la messa in sicurezza della muratura spondale dei Giardini Marinai d’Italia a Lovere, in corso di realizzazione, ha un costo complessivo di 150.000 euro, di cui 90.000 euro da Regione e 60.000 dall’Autorità di bacino. Le strutture d’argine oggetto di intervento separano il Lago d’Iseo dai retrostanti Giardini Marinai d’Italia, a loro volta affacciati su Palazzo Tadini, immobile che ospita l’accademia di belle arti. Frontalmente alle strutture di costa c’è un’area portuale regionale adibita a ormeggi. L’intervento è finalizzato quindi al consolidamento della linea di costa a protezione delle suddette opere a garanzia della sicurezza dell’utenza.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it