• Abbonati
E tu che animale sei?

Pet therapy e lettura assistita

Il dettaglio cardine di questa attività è il cane, si tratta del vero e proprio elemento che fa la differenza; è l'incentivo per l'apprendimento, perché crea un ambiente caldo, rilassante, confortevole

In un mio precedente articolo, vi avevo già svelato della magia della pet therapy, ovvero la terapia assistita con gli animali. Essa può portare numerosi benefici ai pazienti e può aiutare a stare meglio in una moltitudine di modi. Oggi voglio parlavi degli interventi di lettura assistita con il supporto del cane.

La lettura assistita con gli animali è un’esperienza educativa che aiuta i bambini, in età scolare, a migliorare le capacità di lettura e a migliorare il vocabolario per la costruzione delle parole.

I bambini con difficoltà nella lettura devono acquisire fiducia e riscoprire la motivazione per leggere con serenità. Un cane sarà per loro un pubblico rassicurante e non criticante; saprà ascoltare senza mai giudicare.

I bambini possono leggere al loro ascoltatore ininterrottamente, inoltre, senza la paura del giudizio, potranno sperimentare voci e intonazioni diverse, sapendo che il cane risponderà positivamente.

La sicurezza che il cane può infondere può contribuire a rendere la lettura più fluida e lineare.

Questo perché il fatto di sentirsi ascoltati, va ad incoraggiare l’interazione e la comunicazione. È stato dimostrato che la presenza di un cane promuove la partecipazione e la socializzazione dei bambini.

In aggiunta, i benefici della lettura assistita si mantengono anche dopo la conclusione delle varie attività, andando a promuovere interesse per il mondo dell’oggi.

Vengono proposte anche letture che hanno come soggetto il cane, argomento per molti bambini affascinante; questa è una strategia per riattivare la loro curiosità.

Ciò comporta un aumento dell’abitudine della lettura, perché il bambino vuole sapere di più sui suoi amici pelosi.

Se poi i bambini posseggono un cane, si è visto che essi proseguono con la lettura anche sotto il tetto casalingo.

Un altro elemento positivo riguarda il fatto che le sessioni si svolgono leggendo ad alta voce, aumentando così la concentrazione e la comprensione del testo, consentendo la trasmissione emozionale del racconto e migliorando, di conseguenza, il parlare. Ogni sessione è estremamente flessibile, in modo da potersi adattare alle esigenze di ogni infante, con la conseguenza che la motivazione del bambino sarà sempre stuzzicata da qualcosa di nuovo.

Ma il dettaglio cardine di questa attività è il cane, si tratta del vero e proprio elemento che fa la differenza; è l’incentivo per l’apprendimento, perché crea un ambiente caldo, rilassante, confortevole, sicuro, motivante e molto divertente.

La lettura assistita aumenta la tranquillità dando un grande senso di fiducia in sé stessi.

Gli animali possono davvero aiutare i bambini a vivere più sereni e sicuri, alzando la loro autostima e portando in dono un bagaglio di amore incondizionato, vero e sincero.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI