Atalanta-Juve, Gasp: "Crediamo di poter vincere, ma non siamo favoriti" - BergamoNews
Finale di coppa italia

Atalanta-Juve, Gasp: “Crediamo di poter vincere, ma non siamo favoriti”

Le parole del mister nerazzurro alla vigilia: "La vittoria sarebbe un'ottima ciliegina, ma la torta è quella di questi cinque anni. La squadra è cresciuta tanto"

“Crediamo di poter vincere, ma non siamo favoriti. Contro la Juventus non puoi essere favorito. È come il Real Madrid, sono squadra costruite con ambizioni e traguardi diversi. Al di là del risultato in campionato, resta una grande squadra con giocatori molto forti”.

Così l’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, alla vigilia della finale di Coppa Italia che mercoledì sera vedrà di fronte i nerazzurri e la Juventus. “Quest’anno siamo stati bravi, non eravamo mai arrivati davanti a loro anche perché hanno sempre vinto – le parole del tecnico -. Ci siamo ripetuti e loro non hanno fatto come gli altri anni, ma questo non significa che la squadra e i giocatori non siano di valore. Significa solo che in campionato siamo stati più bravi”.

Alla domanda se i bianconeri – in piena corsa Champions – possono ‘togliere la gamba’ per un favore in campionato, visto che l’Atalanta affronterà il Milan, diretto rivale, Gasperini ha risposto così: “Sono stupidate. Noi siamo responsabili del nostro destino, così come Milan e Juventus. Sono state giocate 37 partite, siamo arrivati a questo punto. In entrambe le gare faremo tutto ciò che è nelle nostre possibilità per vincere la coppa e arrivare secondi. Il resto sono illazioni di poco conto”.

Per il mister nerazzurro la Coppa Italia “sarebbe un’ottima ciliegina, ma la torta è quella di questi cinque anni – ha detto ai cronisti in conferenza stampa -. La squadra è cresciuta tanto, penso anche alla Champions dove non alzi un trofeo, ma sono comunque grandi partite”.

Una battuta su un suo eventuale futuro proprio alla Juve: “Come reagirei ad una chiamata dopo averla battuta? Battendola domani faremmo una grande festa e non avremmo tempo per queste cose”.

La diretta

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it