Casirate, per salvare una cornacchia cade nella vasca dei liquami: ritrovato senza vita - BergamoNews
Domenica sera

Casirate, per salvare una cornacchia cade nella vasca dei liquami: ritrovato senza vita

La vittima è Mario Locatelli, agricoltore di 76 anni. L'allarme dei parenti che non l'hanno visto rientrare per cena

Si sarebbe sporto per salvare una cornacchia in difficoltà, quando ha perso l’equilibrio ed è finito nella vasca dei liquami. È questa la dinamica della tragedia di domenica a Casirate d’Adda, dove Mario Locatelli, agricoltore di 76 anni, ha perso la vita.

È successo alla cascina Cazzulani, al confine con Cassano d’Adda e la provincia milanese. La caduta risalirebbe al pomeriggio, ma solo in serata alcuni parenti dell’uomo, celibe, non vedendolo rientrare per cena si sono accorti della sua assenza e hanno lanciato l’allarme.

Sul posto sono arrivati i carabinieri del comando di Treviglio e i vigili del fuoco, che cercando in zona hanno notato il cappello dell’uomo nella vasca dei liquami, profonda quasi tre metri, che si trova nei pressi di una stalla in cui Locatelli lavorava. All’interno della vasca c’era anche il suo corpo, ormai privo di vita.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it