San Giovanni Bianco, scontro tra auto e moto: muore un 65enne - BergamoNews
Domenica mattina

San Giovanni Bianco, scontro tra auto e moto: muore un 65enne

Il motociclista, Mauro Dolci, è rovinosamente finito sulla strada riportando gravi ferite. È spirato alle 14.30 all'ospedale di San Giovanni Bianco.   

Scontro tra un’auto e una moto nella mattinata di domenica 9 maggio a San Giovanni Bianco. L’incidente stradale è avvenuto alle 12.10 in via Carlo Ceresa: ad avere la peggio è stato il motociclista, un uomo di 65 anni, che è rovinosamente finito sulla strada riportando gravi ferite. Il 65enne è stato trasportato in ospedale a San Giovanni Bianco dove è morto verso le 14.30.

La vittima è Mauro Dolci, presidente provinciale della Federazione italiana venditori ambulanti affiliata a Confcommercio.

Mauro Dolci

Sul posto sono arrivati immediatamente i soccorsi, un’ambulanza, un’automedica e l’elisoccorso. Presenti anche una pattuglia della polizia stradale di Treviglio e i carabinieri di Zogno per i rilievi di Legge. Ancora non si conosce la dinamica dell’incidente e il fascicolo è stato consegnato al magistrato di turno.

incidente san Giovanni Bianco
leggi anche
  • Il ricordo
    Morto in moto, i colleghi piangono Dolci: “Metteva anima e corpo nella difesa di noi ambulanti”
    mauro dolci
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it