Coppa del mondo di paraciclismo, la gioia di Claudia Cretti per il primo podio - BergamoNews
Sport

Coppa del mondo di paraciclismo, la gioia di Claudia Cretti per il primo podio

La 24enne bergamasca, vittima nel 2017 di una drammatica caduta al Giro Rosa, ha battezzato l'esordio stagionale con il bronzo, lanciando un importante segnale al ct Mario Valentini in vista delle Olimpiadi

Il sorriso di Claudia Cretti vale più di molte parole. La 24enne di Costa Volpino (vittima nel 2017 di una drammatica caduta al Giro Rosa) ha battezzato l’esordio stagionale con il bronzo in Coppa del Mondo di paraciclismo, cogliendo il primo podio della carriera.

Pronta a combattere per conquistarsi un posto per le Olimpiadi di Tokyo, la portacolori della Born to Win – G20 Boile ha dimostrato le proprie doti anche a livello internazionale cogliendo il terzo posto nella categoria W4.

In grado di percorrere i venti chilometri in programma in 32’59″094, la campionessa bergamasca si è lasciata alle spalle per pochi centesimi la russa Elena Galkina, lanciando così un importante segnale al commissario tecnico Mario Valentini in vista delle Olimpiadi.

Claudia Cretti ha avuto infine l’opportunità di dividere la gioia del podio con Ivano Pizzi e Riccardo Panizza che hanno ottenuto lo stesso risultato nella categoria MB.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it