Giro d'Italia, ai vincitori di tappa un Kask Utopia firmato Aldo Drudi - BergamoNews
Chiuduno

Giro d’Italia, ai vincitori di tappa un Kask Utopia firmato Aldo Drudi

L'azienda bergamasca premierà ogni vincitore con un casco personalizzato dal noto designer già noto per avere disegnato i caschi di Valentino Rossi, Vinales, Quartararo, Prada Luna Rossa e New Zealand.

Kask, fondata nel 2004 da Angelo Gotti, con sede a Chiuduno, produttrice di caschi di alta qualità riconferma la partnership con Giro d’Italia in qualità di Official Supplier della manifestazione e del progetto parallelo, il Giro-E dedicato a una selezione di ciclisti amatoriali che pedaleranno con le e-bike. Il Giro d’Italia partirà da Torino sabato 8 maggio e si concluderà dopo 3.480 chilometri e 47.000 metri di dislivello, a Milano il 30 maggio.

La presenza di Kask alla corsa rosa si estende oltre la partnership, grazie a un’iniziativa dove l’azienda bergamasca premierà ogni vincitore di tappa con un proprio casco, modello Utopia, personalizzato dal noto designer Aldo Drudi.

Noto per aver lavorato con leggende dello sport, Drudi ha customizzato i caschi delle squadre di vela dell’America’s Cup Luna Rossa Prada Pirelli ed Emirates Team New Zealand, nonché quelli di motociclisti di livello mondiale della MotoGP come Valentino Rossi, Maverick Viñales, Franco Morbidelli, Fabio Quartararo ed Enea Bastianini.

L’artista in questa occasione ha voluto prestare la propria opera al mondo del ciclismo, disegnando 21 trofei unici e speciali per i vincitori di altrettante tappe del Giro d’Italia.

Oltre alla partnership ufficiale della manifestazione, Kask sarà presente in gruppo grazie alla sponsorizzazione dei team INEOS Grenadiers e della neonata formazione Eolo-Kometa guidata da Alberto Contador e Ivan Basso, ambassador dell’azienda.

Naturalmente sono molte le attese intorno al team Ineos Grenadiers che tenterà di bissare il successo dello scorso anno, quando l’inglese Tao Geoghegan Hart alzò il Trofeo Senza Fine al termine di una competizione che mise in luce il meglio dei giovani talenti del ciclismo. In questa edizione del Giro d’Italia, il capitano designato del team Ineos Grenadiers sarà il colombiano Egan Bernal che indosserà i modelli top di gamma Kask, tra cui il Wasabi presentato in occasione di Strade Bianche.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it