Fiera di Bergamo, Sannino: "Il 31 luglio la fine vaccini, poi pronti a riaprire" - BergamoNews
Presidente promoberg

Fiera di Bergamo, Sannino: “Il 31 luglio la fine vaccini, poi pronti a riaprire”

“Potrebbe essere un'ipotesi la Fiera di Sant'Alessandro, ma non possiamo ancora dare nulla per certo. Anche Agritravel potrebbe essere un'ottima occasione per riaprire la Fiera" afferma il presidente di Promoberg Fabio Sannino.

“Mi risulta che nei padiglioni della Fiera di Bergamo il ritmo delle vaccinazioni stia accelerando e presto l”hub sanitario potrebbe cedere il posto alla vocazione naturale degli spazi: le fiere e i convegni. Sarebbe un ritorno alla normalità per l’intera provincia. Noi stiamo lavorando intensamente su questo fronte, stiamo lavorando alla fiere in calendario in autunno – afferma Fabio Sannino, presidente di Ente Fiera Promoberg –. Ma in primo luogo abbiamo necessità di avere certezze sulla riconsegna degli spazi”.

“So che Bergamo Fiera Nuova ha concordato con le competenti autorità sanitarie la riconsegna a Promoberg dell’intero stabile di via Lunga nel mese di agosto, essendo previsto che la campagna vaccinazioni in fiera termini al 31 luglio – prosegue Sannino -. Posso dire che, per quanto concerne la salvaguardia della attività fieristica, sarebbe davvero importante il rispetto di questa data; abbiamo avuto importanti rassicurazioni ma ad oggi non abbiamo certezze giuridiche”.

Siamo quindi ancora nel campo delle ipotesi, ma se tutto dovesse andare per il verso giusto, con la consegna degli spazi fieristici per fine luglio, agosto servirebbe per smantellare il punto vaccini e rimettere in ordine uffici e padiglioni.

Ad aprire la stagione potrebbe essere l’amata Fiera di Sant’Alessandro, patrono di Bergamo e appuntamento molto amato e sentito in città?

“Potrebbe essere un’ipotesi la Fiera di Sant’Alessandro, ma non possiamo ancora dare nulla per certo. Anche Agritravel potrebbe essere un’ottima occasione per riaprire la Fiera – sottolinea Sannino -. Non escludiamo poi una versione della Fiera di Sant’Alessandro ancora sul piazzale Alpini o magari sul Sentierone, ma è una decisione che dovremo prendere in accordo con Bergamo Fiera Nuova, l’ente promotore di questo appuntamento. Posso dire di certo che i 14 dipendenti di Promoberg, in gran parte cassa integrazione da oltre un anno, sono pronti a rimettersi alacremente al lavoro per dare vita a tutte le fiere previste a in calendario in autunno, se la Fiera sarà disponibile”.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it