Quantcast
Coprifuoco, tema caldo: probabile l'allungamento di un'ora dal 17 maggio - BergamoNews
A grande richiesta

Coprifuoco, tema caldo: probabile l’allungamento di un’ora dal 17 maggio

Tra mercoledì e venerdì della prossima settimana il presidente del Consiglio Mario Draghi prenderà in mano il dossier sul turismo a cui ha voluto imprimere una decisa accelerazione e riunirà la cabina di regia politica.

Se i risultati dei vari test e dei vari monitoraggi della prossima settimana saranno buoni e non ci sarà stata l’ondata di contagi conseguente al “liberi tutti” del 26 aprile, il Governo potrà ragionare in termini più tranquilli e affrontare con serenità uno dei temi caldi, per il quale è “tirato per la giacchetta” da più parti. C’è chi lo vuole abolire, chi chiede uno slittamento d’orario, chi insiste per mantenerlo com’è.

La probabilità maggiore è che slitterà di un’ora, cioè alle 23, forse anche di due, fino a mezzanotte. Mente sono scarse le chance della cancellazione tout court.

Tra mercoledì e venerdì della prossima settimana il presidente del Consiglio Mario Draghi prenderà in mano il dossier sul turismo a cui ha voluto imprimere una decisa accelerazione e riunirà la cabina di regia politica.

Il primo punto da discutere è proprio il coprifuoco. Matteo Salvini vuole cancellarlo prima possibile, mentre l’ala più prudente dell’esecutivo frena e suggerisce di farlo slittare di un’ora. “Noi siamo per le riaperture responsabili e irreversibili e contro le richiusure”, ammonisce il segretario del Pd Enrico Letta. Ma le Regioni hanno fretta, vogliono che i ristoratori possano lavorare anche al chiuso (in anticipo rispetto al via libera del primo giugno) e che gli italiani tornino a bere un caffé al bancone del bar. “Con le riaperture a metà rischiamo di essere cornuti e mazziati”, avverte Giovanni Toti.

L’ipotesi più accreditata dunque è che il “tutti a casa” scatti alle 23. Il giorno tanto atteso potrebbe essere il 17 maggio, a tre settimane dall’entrata in vigore del decreto 26 aprile. Il responsabile della Salute, Roberto Speranza, non indica date ma conferma che la tendenza è buona.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI