Ulisse, New York Academy o la danza? La tv del 5 maggio - BergamoNews
I programmi

Ulisse, New York Academy o la danza? La tv del 5 maggio

Ecco il palinsesto delle reti televisive per la prima serata di mercoledì 5 maggio

Per la prima serata in tv, mercoledì 5 maggio su RaiUno alle 21.25 andrà in onda “Ulisse: il piacere della scoperta – Etruschi. Viaggio in un mondo perduto”. Dopo più di venti anni dalla prima puntata di Ulisse, dedicata agli Etruschi, Alberto Angela riprende il filo di quel racconto accompagnandoci alla scoperta dei luoghi che hanno visto l’origine della nostra storia e della nostra civiltà. Gli etruschi furono una popolazione raffinata, un popolo di viaggiatori e commercianti capace di espandersi sul territorio italiano in mo do organizzato e dei quali oggi possiamo ancora ammirare capolavori assoluti a testimonianza della loro grandezza.

Su RaiTre alle 21.20 l’appuntamento è con “Chi l’ha visto?”, condotto da Federica Sciarelli.

Spazio all’attualità e alla politica su Rete4 alle 21.20 con “Zona bianca”, condotto da Giuseppe Brindisi.

Su Canale5 alle 21.45 andrà in onda la fiction “Buongiorno, mamma!”.

Per chi preferisse vedere un film, su RaiDue alle 21.20 c’è “Stella 8”; su Italia1 alle 21.20 “Geostorm”; su Rai4 alle 21.20 “RocknRolla”; su La5 alle 21.05 “New York academy” e su Iris alle 20.55 “Flight”.

Spazio alla danza su Rai5 alle 21.15 con “La Bella addormentata nel bosco”. La coreografia è di Nureyev e le interpretazioni dell’étoile Polina Semionova nel ruolo della principessa Aurora e Timofej Andrijashenko in quello del Principe Désiré. A dirigere la partitura di Cajkovskij è Felix Korobov. Regia tv di Arnalda Canali.

Da segnalare, infine, su La7 alle 21.15 “Atlantide”; su La7D alle 21.30 la serie “I Tudors”; su Mediaset Extra alle 20.25 “L’isola dei famosi – Extended edition” e su Italia2 alle 21.10 “My hero academia”.

 

Questi sono i programmi previsti per stasera salvo variazioni dell’ultimo momento apportate dalle reti televisive.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it