Abbigliamento e accessori per la casa, NKD apre un punto vendita a Pedrengo - BergamoNews
Giovedì 6 maggio

Abbigliamento e accessori per la casa, NKD apre un punto vendita a Pedrengo

Giovedì 6 maggio apre il nuovo punto vendita a Pedrengo, in via Cavalier Pino Longhi, dalle 8.30 alle 20.

NKD Italia guarda nuovamente al futuro con entusiasmo e determinazione.

L’azienda, specializzata in abbigliamento per tutta la famiglia e accessori per la casa, dopo un periodo di stop forzato a causa della pandemia, inaugura giovedì 6 maggio prossimo il nuovo punto vendita Pedrengo, in provincia di Bergamo, in via Cavalier Pino Longhi 4/E, a fianco a Caddy’s. Per la giornata inaugurale, dalle 8.30 alle 20,
il brand offre una promozione speciale del 20 % su tutti i prodotti.

Ambiente amichevole, personale qualificato e un’ottima organizzazione sono le caratteristiche di tutte le filiali NKD. Magazzino, scaffali e espositori sono già stati riempiti con l’assortimento attuale: moda in linea con i trend del momento e abbinata ai giusti accessori, ma anche abbigliamento tecnico sportivo. Qualità e attenzione al design anche per la casa: tessile per la cucina, per il bagno e per la notte.

Il cuore del gruppo NKD ha origine a Bindlach, vicino alla città di Bayreuth in Germania, mentre l’attività amministrativa è gestita dalla sede di Bolzano.

Il Gruppo NKD conta circa 1.900 filiali suddivise tra Germania, Austria, Italia, Slovenia e Croazia, impiega oltre 8.500 dipendenti ed è una delle più grandi aziende del commercio al dettaglio di abbigliamento. Ad oggi NKD Italia vanta più vanta più 550 collaboratori, con oltre 190 negozi presenti in moltissime regioni.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it