I volontari dell'Hospice di Capriate donano 8 materassi antidecubito ai loro pazienti - BergamoNews
Comunità camilliana

I volontari dell’Hospice di Capriate donano 8 materassi antidecubito ai loro pazienti

I Volontari dell’Associazione svolgono la loro attività, in stretta sinergia con gli operatori dell’équipe, dal 2013. In questi otto anni hanno accompagnato moltissime persone ricoverate nella struttura, rappresentando per i malati e per le loro famiglie un punto di riferimento indispensabile

Lo scorso 9 aprile si è svolta all’Hospice Padre Luigi Tezza della Comunità Camilliana di Capriate una cerimonia significativa organizzata dall’Associazione di Volontariato Il Passo in collaborazione con la Direzione dell’Hospice.

Il motivo dell’incontro è stata la donazione fatta dall’Organizzazione di Volontariato all’Hospice di otto nuovi materassi antidecubito del valore di oltre 8000 euro.

I Volontari dell’Associazione svolgono la loro attività, in stretta sinergia con gli operatori dell’équipe, dal 2013. In questi otto anni hanno accompagnato moltissime persone ricoverate nella struttura, rappresentando per i malati e per le loro famiglie un punto di riferimento indispensabile.

La collaborazione con gli operatori, i medici, gli infermieri , gli operatori socio-assistenziali e con la Direzione della Fondazione Camilliana è cresciuta negli anni, vincendo le naturali diffidenze degli anni iniziali.

Il Passo, operativo da ormai quindici anni con una cinquantina di volontari anche al domicilio dei malati, ha voluto con questa donazione all’Hospice ribadire che al centro della propria attenzione sta il sollievo e la cura delle persone al termine della loro vita, con una particolare attenzione al supporto pratico e psicologico dei familiari.

Presenti all’atto donativo erano il Direttore della Fondazione San Camillo, Padre Luigi Zanotti, il medico
dell’Hospice Gabriella Perego, e un gruppo di volontari in rappresentanza di tutto il gruppo.

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it