Quantcast
Volata Champions: Atalanta in pole, si può fare anche il secondo posto - BergamoNews
Il calendario

Volata Champions: Atalanta in pole, si può fare anche il secondo posto

Il Napoli è la squadra più in forma con i nerazzurri: per la Dea attenzione al Sassuolo. Da brivido gli scontri Juve-Milan e Juve-Inter.

Se l’avesse ideato uno scrittore di libri gialli, questo finale di campionato non avrebbe potuto essere più avvincente. Una volta a Bergamo ci si preoccupava della volata salvezza e delle varie combinazioni possibili per restare in Serie A, ma nell’era Percassi/Gasperini sono ben altri i possibili traguardi. Si parla di volata Champions e la Dea parte in pole position. E se volete, potete anche fare gli scongiuri o toccare ferro: la favorita per il secondo posto, stando ai sondaggi tra gli addetti ai lavori, è proprio l’Atalanta. Non la Juve che insegue alle sue spalle, non il Milan che era ben altro Milan, nel girone d’andata. Ma quel che conta è avere testa e gambe per il finale, il passato ha poca importanza.

Intanto, diamo un’occhiata ai blocchi di partenza di queste ultime cinque giornate, con cinque squadre in lotta per tre posti, considerando l’Inter ormai imprendibile. Una situazione molto più complicata rispetto allo scorso anno, in realtà nove mesi fa: alla 33a giornata (14-15-16 luglio) c’era la Juve in testa con  77 punti, l’Inter a 71, l’Atalanta a 70, la Lazio a 69, Roma 57, Milan e Napoli 53. Vuol dire che le prime quattro erano già definite, l’unica curiosità era capire come si sarebbero piazzate.

Tutta un’altra storia, oggi. E non è affatto male che sia l’Atalanta, a tirare la volata. I Gaspboys hanno testa e gambe a posto per reggere fino in fondo anche questa prova, che è la più delicata ma anche la più stimolante della stagione (Champions a parte, naturalmente).

A corredo di questo pezzo un grafico vi spiega le partite che restano da disputare e la classifica delle squadre in corsa per la Champions. Si potrebbe anche fare una premessa: cioè che il calendario è utile da confrontare, soprattutto per capire quando e chi avrà ancora da misurarsi negli scontri diretti.

Il riepilogo

volata champions
In maiuscolo le partite fuori casa; * la Lazio ha una partita in meno

Ma, a questo punto, non è la vera discriminante per stabilire chi riuscirà a centrare l’obiettivo dal secondo al quarto posto. Conta, come si è sottolineato poco fa, avere testa e gambe a posto per superare quest’ultimo, decisivo esame. E, da questo punto di vista, Atalanta e Napoli sono le squadre più in condizione, più in forma: lo dicono i risultati, lo dice il gioco che la squadra di Gasperini e quella di Gattuso propongono con la qualità dei singoli e la forza del gruppo. Sono indubbiamente le squadre più belle da vedere, l’Atalanta la più europea, la più divertente e prolifica per occasioni create e numero di gol, mentre il Napoli al completo si è ritrovato, tornando a quelle posizioni che lo stesso Gasperini aveva previsto in sede di pronostico.

Le altre? Sta viaggiando forte la Lazio, ma ha più punti da recuperare, per cui il quarto posto se lo dovrebbero giocare Juventus e Milan. Che tra l’altro si scontreranno fra due giornate, nella serata di domenica 9 maggio. E allora ne sapremo di più sicuramente, ma la Juve avrà un esame durissimo anche il sabato successivo, 16 maggio, quando riceverà l’Inter.

Due partite da far tremare i polsi ai bianconeri, che non sono più invincibili come in passato, mentre Atalanta-Milan all’ultima giornata potrebbe essere anche non più decisiva, se soprattutto l’Atalanta avrà saputo capitalizzare gli impegni precedenti.

Ecco, a questo punto il più delicato per i cuori bergamaschi diventa il prossimo esame, a Reggio Emilia (lo stadio del ritorno in Europa, lo stadio della prossima finale di Coppa Italia) contro un Sassuolo ancora affamato di Europa. Perché con Parma, Benevento e Genoa, questa Atalanta in salute come lo è da sempre, soprattutto a primavera, l’Atalanta del Gasp, non dovrebbe avere problemi. Tocchiamo ferro: come ricorda Gasperini, il futuro è nelle mani della Dea. In buone mani.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI