L'Europa dà il via a un'azione azione legale contro AstraZeneca - BergamoNews
Commissione ue

L’Europa dà il via a un’azione azione legale contro AstraZeneca

Per i tagli indiscriminati alle forniture del vaccino. 

Ora è ufficiale: la Commissione europea ha dato il via a un’azione legale contro AstraZeneca per i tagli indiscriminati alle forniture del vaccino.

Sono state completamente disattese, infatti, le consegne previste dai contratti siglati fra l’Ue e la casa farmaceutica anglo-svedese.

“La Commissione europea ha avviato venerdì scorso, a nome suo e a nome dei 27 Stati membri, un’azione legale contro AstraZeneca per non aver rispettato il contratto per la fornitura dei vaccini” ha reso noto il portavoce della Commissione, precisando che “l’azienda non è stata capace di presentare una strategia affidabile” sugli adempimenti contrattuali.

In base al contratto AstraZeneca si era impegnata a consegnare 180 milioni di dosi all’Ue nel secondo trimestre del 2021, per un totale di 300 milioni nel periodo dicembre-giugno, ma finora è in grado di garantire un terzo del totale.

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it