Giro di Romagna per Dante Alighieri, Juan Ayuso si aggiudica la classifica finale - BergamoNews
Ciclismo

Giro di Romagna per Dante Alighieri, Juan Ayuso si aggiudica la classifica finale

Il portacolori del Team Colpack Ballan ha preceduto di ventuno secondi Paul Double (Mg K-Vis-Vpm) e di trentuno Francesco Romano (Velo Racing Palazzago)

Il ciclismo mondiale sembra aver individuato il suo Sommo Poeta.

Il Giro di Romagna per Dante Alighieri ha infatti celebrato il talento di Juan Ayuso che sulle strade adriatiche ha scritto un’importante pagina di storia della giovane corsa a tappe.

Al primo anno da Under 23, il portacolori del Team Colpack-Ballan ha già conquistato l’amore di appassionati e tifosi mettendo a segno cinque successi nei primi anni di corsa.

In procinto di passare direttamente professionista con la maglia dell’UAE Emirates, il 18enne iberico ha messo in mostra tutta la propria classe nelle frazioni più dure con arrivo a Gradara e San Leo.

Capace di precedere di ventuno secondi Paul Double (Mg K-Vis-Vpm) e di trentuno Francesco Romano (Velo Racing Palazzago), l’alfiere della squadra orobica ha conservato senza problemi la propria leadership sino al traguardo conclusivo di Ravenna.

L’ultima frazione, dedicata alle ruote veloci, ha infatti visto trionfare Cristian Rocchetta (General Store)  che in volata ha battuto Gregorio Ferri (Petroli Firenze-Hopplà-Don Camillo) e Luca Colnaghi (Uc Trevigiani).

In grado di aggiudicarsi le classifiche dedicata agli scalatori e ai giovani con Ayuso, la formazione di Almè si è confermato ai vertici del panorama nazionale chiudendo la kermesse in sesta posizione con Alessandro Verre.

“Siamo partiti per fare bene a questa corsa tappe con Juan Ayuso e Alessandro Verre, essendoci due frazioni con salita. La sfortuna di Ayuso alle Strade Bianche, dove era caduto malamente, ci aveva messo in difficoltà, ma durante la prima tappa pianeggiante abbiamo avuto modo di recuperare e riprendendoci con un finale in crescendo – ha sottolineato il direttore sportivo Gianluca Valoti a cui fanno eco le parole del team manager Antonio Bevilacqua -. Con oggi abbiamo raggiunto un ultimo obiettivo per la prima parte di stagione che di fatto per Ayuso termina qui. Ora lo faremo riposare. Il ragazzo tornerà in Spagna e poi sarà in altura per preparare il Giro d’Italia U23. Come squadra invece ci concentreremo su Il Circuito del Porto, prova per velocisti molto importante”.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it