Valbondione, malore fatale per uno scialpinista al Pizzo dei Tre Confini - BergamoNews
La tragedia

Valbondione, malore fatale per uno scialpinista al Pizzo dei Tre Confini

Sul posto l'elicottero del 118 e il Soccorso Alpino. La vittima è un uomo residente a Piario

Malore fatale per uno scialpinista a Valbondione, nel primo pomeriggio di domenica 25 aprile.

La vittima si chiamava Mario Visini, 52enne residente a Piario. Alcuni escursionisti lo hanno notato a terra e hanno subito chiesto aiuto. La centrale ha attivato il Soccorso alpino e mandato sul posto l’elisoccorso di Areu (Azienda regionale emergenza urgenza) di Bergamo.

Quattro tecnici del Cnsas erano pronti in piazzola a intervenire, in supporto. L’elicottero ha sbarcato l’équipe medica, ma l’uomo era purtroppo deceduto.

Secondo le prime informazioni, potrebbe avere avuto un malore mentre stava praticando sci d’alpinismo. Sono intervenuti anche i Carabinieri.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it