Quantcast
Giro di Romagna per Dante Alighieri, Juan Ayuso si aggiudica la seconda frazione - BergamoNews
Ciclismo

Giro di Romagna per Dante Alighieri, Juan Ayuso si aggiudica la seconda frazione

Il portacolori del Team Colpack Ballan ha superato in volata il leader della classifica Francesco Romano (Velo Racing Palazzago)

Sale a tre il numero di vittorie nel 2021 per Juan Ayuso.

Il portacolori del Team Colpack Ballan si è infatti aggiudicato la seconda frazione del Giro di Romagna per Dante Alighieri confermandosi fra i migliori prospetti del ciclismo mondiale.

Reduce dalla doppietta del Trofeo Piva e del Giro del Belvedere, l’iberico in forza alla formazione di Almè ha sfruttato il percorso ondulato della tappa che ha condotto il gruppo da Bellaria Igea Marina a Santa Sofia.

Le diverse ascese previste lungo il percorso hanno reso la corsa particolarmente accesa sin dai primi chilometri, dando vita così a una serie di tentativi di fuga che hanno più volte rimescolato la composizione del plotone principale.

Sotto l’impulso dello stesso Ayuso, il drappello si è però progressivamente frazionato consentendo al giovane spagnolo di transitare al gran premio della montagna di Passo del Carnaio in compagnia del leader della classifica generale Francesco Romano (Velo Racing Palazzago) e Lorenzo Galimberti (Viris Vigevano).

Raggiunti in discesa da Paul Double (Mg K-Vis-Vpm), Asbjorn Hellemose (Vc Mendrisio), Andrea Pietrobon (Cycling Team Friuli), Sean Quinn (USA National Team) e Andrea Pietrobon (Cycling Team Friuli); Ayuso e Romano non si sono dati per vinti allungando nuovamente in vista dell’ultima salita.

Rimasti al comando in quattro, il futuro alfiere dell’UAE-Emirates e il 23enne siciliano hanno resistito all’inseguimento imperioso degli avversari giocandosi il successo allo sprint che ha visto Ayuso consegnare alla squadra del patron Beppe Colleoni la decima affermazione stagionale.

“Ho attaccato da lontano, nel tratto più duro provando a rimanere solo. Si è selezionato un piccolo gruppo ed ho giocato le mie chances allo sprint. Sono consapevole di avere un buono spunto veloce – ha spiegato il 18enne spagnolo dopo l’arrivo -. Domani c’è una frazione molto dura, ricca di salite. Sicuramente andrò all’attacco per non avere rimpianti. Come sempre voglio dare il meglio di me sulla strada con i miei compagni”.

A confermare l’ottimo momento del team orobico ci ha pensato Alessandro Verre che ha concluso le proprie fatiche in nona posizione, mentre Romano, complice la piazza d’onore, ha rafforzato la propria leadership con diciassette secondi su Ayuso (detentore delle maglie verde e bianca).

 

 

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI