• Abbonati
Seconda unipol

L’assemblea Bper elegge il nuovo cda: prima lista Assogestioni

Approvato un dividendo unitario in contanti pari a 0,04 euro per ciascuna delle 1.413.263.512 azioni

L’Assemblea ordinaria dei soci di Bper banca, riunita a Modena ha approvato:

con il 98,51% dei voti espressi corrispondenti al 52,78% del capitale sociale complessivo, il bilancio individuale dell’esercizio 2020;

con il 98,55% dei voti espressi corrispondenti al 52,80% del capitale sociale complessivo, la destinazione dell’utile dell’esercizio 2020 e la distribuzione, come da proposta del Consiglio di Amministrazione, di un dividendo unitario in contanti pari a 0,04 euro per ciascuna delle 1.413.263.512 azioni rappresentative del capitale sociale (al netto di quelle che saranno detenute in portafoglio alla data di stacco cedola: n.455.458 al 31 dicembre 2020 così come ad oggi), per un ammontare massimo complessivo pari a Euro 56.530.540,48.

Il dividendo approvato sarà posto in pagamento dal 26 maggio 2021. Ai fini della quotazione del titolo, lo stacco del dividendo avrà luogo lunedì 24 maggio 2021, mentre la record date è fissata per martedì 25 maggio 2021.

L’Assemblea ha nominato il Consiglio di Amministrazione per il triennio 2021-2023.

La Lista n.1, presentata dallo Studio Legale Trevisan & Associati per conto di n.11 gestori di n.19 OICR, ha ottenuto complessivamente n.335.101.913 voti (44,26% dei voti espressi e 23,71% del capitale sociale complessivo).

La Lista n.2, presentata dal Socio Fondazione di Sardegna, ha ottenuto complessivamente n.149.635.796 voti (19,76% dei voti espressi e 10,59% del capitale sociale complessivo).

La Lista n.3, presentata dal Socio Unipol Gruppo S.p.A., ha ottenuto complessivamente n.267.239.667 voti (35,29% dei voti espressi e 18,91% del capitale sociale complessivo).

Non votanti su tutte le liste n.5.200.000 (0,69% dei voti espressi e 0,37% del capitale sociale complessivo).

Sono risultati eletti Amministratori:
1) Silvia Elisabetta Candini – Lista n.1 con un quoziente di 335.101.913;
2) Flavia Mazzarella – dalla Lista n.3 con un quoziente di 267.239.667;
3) Alessandro Robin Foti – Lista n.1 con un quoziente di 167.550.957;
4) Riccardo Barbieri – Lista n.2 con un quoziente di 149.635.796;
5) Piero Luigi Montani – Lista n.3 con un quoziente di 133.619.834;
6) Marisa Pappalardo – Lista n.1 con un quoziente di 111.700.638;
7) Gianni Franco Papa  – Lista n.3 con un quoziente di 89.079.889;
8) Alessandra Ruzzu  – Lista n.2 con un quoziente di 74.817.898;
9) Elena Beccalli  – Lista n.3 con un quoziente di 66.809.917;
10) Maria Elena Cappello – Lista n.3 con un quoziente di 53.447.933;
11) Gianfranco Farre – Lista n.2 con un quoziente di 49.878.599;
12) Gian Luca Santi – Lista n.3 con un quoziente di 44.539.945;
13) Roberto Giay – Lista n.3 con un quoziente di 38.177.095;
14) Monica Pilloni  – Lista n.2 con un quoziente di 37.408.949;
15) Cristiano Cincotti – Lista n.2 con un quoziente di 29.927.159.

L’Assemblea ha nominato il Collegio Sindacale per il triennio 2021-2023.

La Lista n.1, presentata dallo Studio Legale Trevisan & Associati per conto di n.11 gestori di n.19 OICR, ha ottenuto complessivamente n.331.019.097 voti (43,72% dei voti espressi e 23,42% del capitale sociale complessivo).

La Lista n.2, presentata dal Socio Fondazione di Sardegna, ha ottenuto complessivamente n.149.600.796 voti (19,76% dei voti espressi e 10,59% del capitale sociale complessivo).

La Lista n.3, presentata dal Socio Unipol Gruppo S.p.A., ha ottenuto complessivamente n.267.239.667 voti (35,29% dei voti espressi e 18,91% del capitale sociale complessivo).

Voti contrari a tutte le liste n.4.117.816 (0,54% dei voti espressi e 0,29 % del capitale sociale complessivo).
Voti astenuti su tutte le liste: nessuno.
Non votanti su tutte le liste n.5.200.000 (0,69% dei voti espressi e 0,37% del capitale sociale complessivo).

Sono risultati eletti quali Sindaci effettivi:

Paolo De Mitri – Lista n.1;
Nicola Bruni – Lista n.3 che assume la carica di Presidente del Collegio Sindacale;

Sono risultati eletti quali Sindaci supplenti:
Patrizia Tettamanzi – Lista n.1 e Andrea Scianca – Lista n.3, con la precisazione che Patrizia Tettamanzi assume il ruolo di Sindaco effettivo fino alla prossima Assemblea, in ragione dell’esigenza di completamento dell’Organo di controllo, nel rispetto della volontà espressa dall’Assemblea, in applicazione dell’art.33, comma 2 dello Statuto sociale.

L’Assemblea ha quindi deciso, con il 97,79% dei voti espressi corrispondenti al 52,39% del capitale sociale complessivo, l’ammontare dei compensi da corrispondere agli Amministratori per l’esercizio 2021, approvando la proposta formulata dal Consiglio di Amministrazione.

Con il 98,14% dei voti espressi corrispondenti al 52,58% del capitale sociale complessivo, l’ammontare dei compensi da corrispondere ai Sindaci per il triennio 2021-2023, approvando la proposta formulata dal Consiglio di Amministrazione.

Ha approvato, con il 96,73% dei voti espressi corrispondenti al 51,82% del capitale sociale complessivo l’integrazione, su proposta motivata del Collegio Sindacale, dei corrispettivi di Deloitte & Touche S.p.A., società incaricata della revisione legale dei conti per il periodo 2017-2025.

Approvata, con il 94,33% dei voti espressi corrispondenti al 50,54% del capitale sociale complessivo, la sezione della Relazione sulla remunerazione ex art.123-ter del D.Lgs. 24 febbraio 1998 n.58 relativa alle politiche di remunerazione per l’esercizio 2021 del Gruppo BPER Banca e con il 66,77% dei voti espressi corrispondenti al 35,77% del capitale sociale complessivo la sezione della predetta Relazione relativa ai compensi corrisposti nell’esercizio 2020.

Ha autorizzato, con il 98,59% dei voti espressi corrispondenti al 52,82% del capitale sociale complessivo, l’acquisto e la disposizione di azioni proprie al servizio del “Piano di Incentivazione di Lungo Termine (ILT) 2019-2021, destinato al personale considerato strategico”, del sistema incentivante MBO 2021, nonché di eventuali pagamenti di fine rapporto.

Il cda ha eletto presidente Flavia Mazzarella e amministratore delegato, Piero Luigi Montani. Il consiglio ha inoltre proceduto alla verifica circa la sussistenza del requisito di indipendenza, in capo agli amministratori non esecutivi, sulla base della documentazione prodotta in sede di presentazione delle liste.

Dall’esame condotto è emerso che i seguenti amministratori sono indipendenti: Silvia Elisabetta Candini; Maria Elena Cappello; Cristiano Cincotti; Gianfranco Farre; Alessandro Robin Foti; Flavia Mazzarella; Gianni Franco Papa; Marisa Pappalardo; Monica Pilloni; Alessandra Ruzzu.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI