Quantcast
Lenna, distribuirono mascherine in piena pandemia: multati dalle dogane - BergamoNews
Il caso

Lenna, distribuirono mascherine in piena pandemia: multati dalle dogane

L'associazione dei giovani di Lenna, Lenna&20, nel marzo 2020 donò 200 mascherine alla popolazione: dopo un anno è arrivata una multa di 20 euro (più spese) dall'agenzia delle dogane.

Ci sono persone che anche davanti ad una storia paradossale non perdono l’ironia. Una di queste è il sindaco di Lenna, Jonathan Lobati.

Lo scorso anno, a marzo, in pieno periodo di pandemia “quando le mascherine non si trovavano nemmeno a pagarle a peso d’oro – racconta il primo cittadino -, l’associazione dei giovani di Lenna, Lenna&20, si è offerta di donare alcune mascherine, in tutto 200, da consegnare alla popolazione. Puntualmente abbiamo accettato”.

È trascorso un anno. E che cosa succede? “È arrivata una contravvenzione dall’agenzia delle dogane perché è stato dichiarato un valore sbagliato del bene per l’applicazione dell’Iva e di eventuali dazi doganali pur riconoscendo che per la natura del bene è esente Iva e dai dazi doganali” prosegue il sindaco. Che con spirito brillante narra la vicenda, ha già messo mano al portafoglio pagando 20 euro e commentando: “Erano giorni così difficili quelli dello scorso anno, che questa multa è davvero un nulla. Nel trambusto di quel mese, qualche svista ci sta ed abbiamo riparato all’errore”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI