Da campetti da basket a opere d'arte: via ai lavori a Bergamo, Casnigo, Gorle e Valtrighe - BergamoNews
Il progetto

Da campetti da basket a opere d’arte: via ai lavori a Bergamo, Casnigo, Gorle e Valtrighe

Rimane aperta la campagna di raccolta fondi: a chi contribuirà con la somma più alta verrà recapitata la maglia del Bayern Monaco indossata in Eurolega e autografata di Diego Flaccadori.

Mano a vernice e pennelli: è partito concretamente lunedì 12 aprile StreetArtBall (SAB) Project, il progetto di rigenerazione urbana che si prefigge di trasformare l'asfalto di cinque campetti da basket di Bergamo e provincia in vere e proprie tele sulle quali dipingere opere d'arte.

A lanciarlo, esattamente un mese fa, erano stati HG80, Pilo Agency/King Of The Pilo, Pianura Urbana e Nuvole in Viaggio, realtà locali, attive nel settore sportivo, artistico, sociale e culturale, grazie anche al fondamentale supporto di Fondazione della Comunità Bergamasca.

Un'iniziativa unica nel panorama italiano che vede il coinvolgimento di cinque street-artist italiani: Paolo Baraldi, Giulio Vesprini, Manu Invisible, Ale Senso e Pabio Petani, che da lunedì si sono messi al lavoro su quattro dei cinque campetti individuati per dar vita al progetto.

Si tratta di quelli di Bergamo (Il Pilo), Gorle, Valtrighe e Casnigo, mentre Treviglio partirà a giorni.

A Casnigo, in particolare, la riqualificazione del playground sarà un modo di ricordare Emiliano Perani, 37enne morto a causa del Covid-19, grande appassionato di sport e di basket, che amava giocare con gli amici proprio su quel campetto.

Per coprire i costi di realizzazione delle opere è stata aperta anche una campagna di crowdfunding: tutto il ricavato eccedente sarà invece devoluto in beneficenza.

Al momento sono stati raccolti circa 2.800 dei 10.000 euro necessari: così negli ultimi giorni, per dare una nuova spinta alla raccolta fondi, è intervenuto anche Diego Flaccadori che regalerà la sua canotta numero 12 del Bayern Monaco (indossata in Eurolega e autografata) per chi contribuirà con la somma più alta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da StreetArtBall Project (@streetartballproject)

I 5 campetti che diventeranno opere d'arte

Il playground di Valtrighe, frazione di Mapello
Il campetto di via Rosolino Pilo a Bergamo
Il playground di Casnigo, dedicato a Emiliano Perani
Il campetto di Gorle

 

 

leggi anche
  • Streetartball project
    Cinque campetti da basket di Bergamo diventano opere d’arte
    streetartball project
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it