Internazionali d'Italia Series, a Nalles tris per Sara Cortinovis - BergamoNews
Mountain bike

Internazionali d’Italia Series, a Nalles tris per Sara Cortinovis

La portacolori della Four Es Racing si è aggiudicata la prova dedicata alle juniores rafforzando così la propria leadership nella competizione

Tris d’assi per Sara Cortinovis che, dopo i successi di Andora e Capoliveri, si è imposta nella terza prova degli Internazionali d’Italia Series.

La portacolori della Four Es Racing si è infatti aggiudicata la Marlene Südtirol Sunshine Race rafforzando la leadership fra le juniores e dimostrando tutto il proprio valore anche a livello internazionale.

Al cospetto delle promesse della mountain bike mondiale, la giovane orobica ha saputo gestire al meglio le proprie forze risalendo la china dopo aver chiuso la prima tornata con mezzo minuto di ritardo dalle migliori.

In grado di riagganciare la testa nel corso del secondo giro, Cortinovis ha attaccato lungo l’ultimo passaggio della salita dell’Usignolo precedendo di undici secondi la tedesca Andrea Kravanja e conquistando così la prova dell’UCI Junior Series.

Maglia da leader conservata anche per Chiara Teocchi (Trinity Racing) che ha chiuso nella top ten la gara dedicata alle élite.

Sostenuta da un’ottima condizione fisica, la 24enne di Ponteranica si è confermata la miglior italiana al traguardo tagliando il traguardo di Nalles in ottava posizione con 4’30” di ritardo dalla francese Loanna Lecomte.

In campo maschile da segnalare infine il sesto posto fra gli juniores per il parrese Nicolas Milesi (Ciclistica Trevigliese) che è apparso ancora una volta in grande crescita

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it