Centro vaccinale al CUS di Dalmine: collaborazione tra Habilita e Asst Bergamo Ovest - BergamoNews
A cura di

Take care

L'iniziativa

Centro vaccinale al CUS di Dalmine: collaborazione tra Habilita e Asst Bergamo Ovest

Saranno 3 le linee di vaccinazione gestite da Habilita che mette a disposizione il proprio personale sanitario che ruoterà su diversi turni per garantire una copertura costante per i prossimi due mesi

Prende il via lunedì 12 aprile presso il Centro Vaccinale allestito al Centro Sportivo Universitario di Dalmine di via Verdi, la collaborazione di Habilita con il personale di Asst Bergamo Ovest. Già il giorno dell’inaugurazione della struttura, lo scorso 15 marzo, il presidente di Habilita Roberto Rusconi aveva dichiarato: “Siamo pronti a fare la nostra parte”. A Dalmine saranno 3 le linee di vaccinazione gestite direttamente da Habilita che mette a disposizione il proprio personale sanitario (17 medici e diversi infermieri) che ruoterà su diversi turni per garantire una copertura costante per i prossimi due mesi. L’accordo prevede che Habilita vaccini quotidianamente 300 persone.

Per Habilita la lotta al Covid è sempre stata una priorità: già nelle scorse settimane erano state allestite due postazioni (una a Clusone e una a Sarnico) per la vaccinazione del personale scolastico e delle Forze dell’Ordine. Si è trattato di un’esperienza positiva che, nel caso di Clusone, si è conclusa alla fine di marzo, mentre per quanto riguarda Sarnico, proseguirà fino al 16 aprile come da accordi con la locale ATS per completare la vaccinazione degli insegnanti e di farmacisti e volontari che in precedenza non erano riusciti a ricevere la prima dose di vaccino.
Tornando a Dalmine, si ricorda che la gestione del centro vaccinale è affidata a Asst Bergamo Ovest (come per i centri di Spirano, Treviglio e Antegnate), mentre le prenotazioni avvengono secondo le modalità previste dalla Regione Lombardia che ora si avvale di una piattaforma messa a disposizione dalle Poste. Il supporto di Habilita consiste nella messa a disposizione di professionisti che agiranno direttamente sul campo per vaccinare in tempi rapidi il maggior numero di persone. L’hub di Dalmine rappresenta il centro vaccinale più importante della bassa bergamasca. A pieno regime saranno 44 le linee vaccinali attive, con l’obiettivo di riuscire a inoculare 4500 dosi al giorno (tra le 100 e le 120 per ogni linea). “Siamo felici e orgogliosi di contribuire a questa operazione imponente. Il vaccino rappresenta il punto di svolta fondamentale per superare la pandemia. – spiega il Dr. Umberto Bonassi, direttore sanitario del Gruppo Habilita. – Le esperienze che abbiamo fatto a Clusone e a Sarnico e, ancor prima, a Osio Sotto dove abbiamo vaccinato tutto il nostro personale afferente alla sede di Zingonia, ci sono servite per arrivare pronti a questo appuntamento”.

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it