Clusone, buco nelle prenotazioni: cento over-80 vaccinati dopo il passaparola - BergamoNews
A pasqua

Clusone, buco nelle prenotazioni: cento over-80 vaccinati dopo il passaparola

L'ha reso noto Flavia Bigoni, presidente dell’Ambito Alta Val Seriana e Val di Scalve

Altri contrattempi nel sistema di prenotazione regionale dei vaccini anti-Covid. Stavolta i disagi si sono concentrati nell’hub di Clusone. È successo domenica 4 aprile, giorno di Pasqua, con un buco di un centinaio di prenotazioni.

Ma per non sprecare le preziosi dosi, è scattato un passaparola nella zona, che ha permesso di reclutare i sostituti.

L’ha reso noto Flavia Bigoni, presidente dell’Ambito Alta Val Seriana e Val di Scalve:

“I nostri Cittadini si sono mostrati, ancora una volta, molto sensibili, – le sue parole in un post su Facebook – e hanno risposto in massa all’appello che ci ha visto parte attiva nel reperire 100 persone ultraottantenni per lo slot di Clusone. Grazie a tutti!

E tuttavia, questa adesione massiva evidenzia che ancora troppi nostri anziani stanno attendendo, da troppo tempo, una convocazione al vaccino. Ho già fatto proposte alternative ad Asst per ovviare alla pianificazione incoerente di Aria. Continueremo nei prossimi giorni a dare risposte a tutti i cittadini dell’ambito 9 Alta valle Seriana e valle di Scalve”.

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it