“Pinocchio sugli sci”, doppio podio per il bergamasco Lorenzo Gerosa - BergamoNews
All’abetone

“Pinocchio sugli sci”, doppio podio per il bergamasco Lorenzo Gerosa

Protagonista è stato Gerosa aggiudicandosi il gradino più basso del podio sia in gigante che in slalom speciale allievi

Le nevi dell’Abetone consegnano un referto importante per lo sci alpino bergamasco.

Il movimento orobico si è messo in luce durante la trentanovesima edizione del “Pinocchio sugli sci”, celebre competizione giovanili che nel corso degli anni ha visto sbocciare i principali talenti della disciplina.

Protagonista della kermesse emiliana è stato infatti Lorenzo Gerosa che si è aggiudicato il gradino più basso del podio sia in gigante che in slalom speciale allievi.

Unico bergamasco in grado di qualificarsi alla fase internazionale, il portacolori dello Sci Club Radici Group ha saputo gestirsi al meglio nelle porte larghe nonostante l’elevato pettorale di partenza.

Secondo al termine della prima manche, il giovane in forza alla squadra di Gandino si è dovuto accontentare del terzo posto distante soli due centesimi dalla piazza d’onore di Edoardo Baldo e 1”42 dal vincitore Sebastiano Zorzi.

Discorso diverso invece per la prova dedicata ai pali stretti dove Gerosa ha avuto modo di sfruttare la squalifica dello sloveno Miha Oserban nella gara vinta dal polacco Jan Lodzinski davanti a Michele Moretti.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it