Quantcast
Verdellino, in casa aveva 20 chili di droga e 65mila euro: arrestato - BergamoNews
Operazione della polizia

Verdellino, in casa aveva 20 chili di droga e 65mila euro: arrestato

Lo spacciatore era stato notato da personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile mentre si muoveva con particolare frenesia nei comuni di Verdellino, Ciserano, Pognano e i paesi vicini.

Nel pomeriggio di giovedì 1 aprile, personale della Squadra Mobile ha arrestato E.B.A. – cittadino marocchino classe 1981, con precedenti in materia di stupefacenti – in occasione di uno specifico servizio organizzato nel comune di Verdellino, nella zona di Zingonia.

L’uomo da tempo era stato notato da personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile mentre si spostava con particolare frenesia tra i comuni di Verdellino, Ciserano, Pognano e altri paesi limitrofi. Il quarantenne incontrava spesso altri magrebini, pregiudicati e tossici gravitanti nel sottobosco degli stupefacenti.

Nel pomeriggio di giovedì 1° aprile è stato quindi bloccato mentre, alla guida di un Audi A3 di colore grigio, stava per incontrarsi con un altro giovane nord-africano. La perquisizione della vettura, dell’appartamento e del box di E.B.A. ha permesso di rinvenire 18,855 chili di hashish, 1,095 kg di marijuana e 66.885 euro in contanti, provento dell’attività illecita.

Ultimate le formalità di rito, in serata il quarantenne è stato arrestato e portato nella casa circondariale di via Gleno.

Dall’inizio dell’anno 2021, la Sezione Antidroga della Squadra Mobile ha sequestrato oltre 140.000 euro, frutto del traffico di sostanze stupefacenti.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI