Sostenibilità, la Miti ha piantato mille alberi in 7 Paesi nel mondo - BergamoNews
Da urgnano

Sostenibilità, la Miti ha piantato mille alberi in 7 Paesi nel mondo

L'azienda, attiva nella produzione di tessuti elastici indemagliabili, ha dato vita ad una foresta "diffusa" distribuita su tre continenti

Sostenere le economie locali e ridurre di 300 tonnellate la quantità di CO2 emessa nell’ambiente: con questo obiettivo la M.I.T.I. di Urgnano ha piantato 1.000 alberi in sette Paesi nel mondo.

La piattaforma web che permette di piantare alberi a distanza e seguirne l’evoluzione online è la #Greenperforming Forest nata dalla collaborazione tra Miti e Treedom. Un progetto sostenibile che unisce alla mission di salvaguardia naturale di Treedom i valori di Greenperforming che caratterizzano la produzione di Miti: realizzare tessuti ad alte performance ma rispettosi del Pianeta, grazie a processi produttivi responsabili e a basso impatto ambientale, stimolando al contempo comportamenti collettivi virtuosi.

L’azienda di Urgnano attiva nella produzione di tessuti elastici indemagliabili, guidata dalla famiglia Polli, ha dato vita insieme a Treedom ad una foresta “diffusa” distribuita su tre continenti – Africa, America e Asia – piantando 300 nuovi alberi in Camerun, 400 in Kenya, 50 in Tanzania, 50 in Colombia, 100 in Guatemala, 50 ad Haiti e 50 in Nepal. Tra le tipologie di piante scelte, cacao, banano, avocado, guava, grevillea e markhamia, che insieme permettono di assorbire dall’atmosfera ben 271.710 kg di CO2. Una quantità che riuscirebbe a riempire addirittura 1.415 tir.

“In ogni Paese, la piantumazione e la cura gli alberi della #Greenperforming Forest di Miti sono affidate a contadini di piccole comunità locali – spiega una nota della società -, contribuendo così a sostenere la qualità di vita dei lavoratori e l’economia del luogo. Ogni pianta coltivata, nel corso della propria crescita, aiuta a catturare volumi significativi di anidride carbonica, preservando gli ecosistemi naturali e generando benefici per l’intero pianeta”.

Dalla sua fondazione, avvenuta nel 2010 a Firenze, ad oggi i progetti di Treedom hanno permesso di piantare più di 1.700.000 alberi in Africa, America Latina, Asia e Italia, capaci di assorbire oltre 400 milioni di Kg di CO2. Dal 2014 fa parte delle Certified B Corporations, il network di imprese che si contraddistinguono per elevate performance ambientali e sociali. Inoltre, con le proprie attività di piantumazione Treedom contribuisce al raggiungimento di 10 dei 17 Obiettivi per garantire un futuro sostenibile

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it