Quantcast
Mediterranean Epic, piazza d'onore conclusiva per Chiara Teocchi - BergamoNews
Mountain bike

Mediterranean Epic, piazza d’onore conclusiva per Chiara Teocchi

La 24enne di Ponteranica ha chiuso la competizione iridata alle spalle della svizzera Ramona Forchini

Arrendersi non è un termine che gli sportivi non amano utilizzare, anche quando le condizioni non appaiono a loro favore.

Per questo motivo è fondamentale sempre provare a vincere, come dimostrato da Chiara Teocchi nel corso dell’ultima tappa della Mediterranean Epic.

Costretta a rincorrere l’elvetica Ramona Forchini dopo le difficoltà incontrate durante la terza giornata, la 24enne di Ponteranica ha attaccato in compagnia delle connazionali Martina Berta, Eva Lechner e Greta Seiwald instaurando una vera e propria “cronosquadre”.

Il terzo posto ottenuto alle spalle della 23enne torinese e della 35enne altoatesina non è bastato per superare la svizzera che ha tagliato il traguardo di Oropesa del Mar con un minuto di ritardo, sufficiente per conservare la maglia da leader.

“Non sono riuscite a far perdere la maglia alla campionessa del mondo, ma al traguardo erano sorridenti e contente della gara e del fatto che si sono giocate la vittoria tra loro – ha commentato al termine Mirko Celestino -. Un atteggiamento di grande professionalità che dimostra anche il piacere di stare insieme, confrontarsi e divertirsi: questo è il segreto per allenarsi e crescere nel migliore dei modi”.

La prestazione dell’orobica non è passata inosservata fra i tecnici tricolori che si è messo in luce anche in campo maschile: “Più di così non potevamo fare. Abbiamo vinto la classifica di miglior Team per il quarto giorno di seguito e, come dicevo all’inizio, questo è il dato tecnicamente più interessante – ha sottolineato il commissario tecnico ligure -. Si tratta di una conferma che siamo partiti con il piede giusto per una stagione che si annuncia impegnativa ma che probabilmente avrà poche occasioni per il confronto internazionale.”

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it