Campionati Italiani, Valentina Maj vince il titolo Under 23 nella 30 chilometri in tecnica libera - BergamoNews
Sci di fondo

Campionati Italiani, Valentina Maj vince il titolo Under 23 nella 30 chilometri in tecnica libera

La 20enne di Schilpario ha preceduto di pochi secondi la compagna di squadra Martina Di Centa e la clusonese Martina Bellini

Due ori, un argento e un bronzo: è questo il bilancio tricolore di Valentina Maj, protagonista dei Campionati Italiani di sci di fondo svoltisi a Passo Cereda.

Nel corso dell’ultima giornata di gare la 20enne di Schilpario ha ampliato ulteriormente il proprio palmarès aggiudicandosi il titolo Under 23 nella trenta chilometri in tecnica libera.

Giunta al traguardo in sesta posizione assoluta, la portacolori dei Carabinieri ha preceduto di pochi secondi la compagna di squadra Martina Di Centa e la clusonese Martina Bellini (Esercito) che, complice il risultato ottenuto sulle nevi trentine, ha conquistato la Coppa Italia di categoria.

Le Pale di San Martino hanno fatto da sfondo anche al trionfo di Giulia Cozzi nella mass start Under 20.

Reduce dal successo nella staffetta, la piacentina dello Sci Club Goggi ha dovuto attendere la volata per avere la meglio su Veronica Silvestri (Sporting Club Livigno) e Sara Hutter (Fiamme Oro Moena) che l’hanno accompagnata durante i dieci chilometri in programma.

E’ sfuggita invece per un soffio la vittoria di Lucia Isonni che si è dovuta accontentare della piazza d’onore fra le aspiranti.

La portacolori dello Sci Club Schilpario ha infatti terminato la propria prova con 27 secondi di ritardo da Iris De Martin Pinter (Carabinieri) chiudendo con un argento una stagione particolarmente positiva.

Top five soltanto sfiorata invece per Giulia Negroni (Sci Club 13 Clusone) e Denise Dedei (Sci Club Gromo) che hanno concluso rispettivamente in sesta posizione la prova dedicata alle Under 18 e in settima quella dedicata alle juniores.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it