GP Qatar: Sam Lowes firma la pole position, quinta posizione per Joe Roberts - BergamoNews
Moto 2

GP Qatar: Sam Lowes firma la pole position, quinta posizione per Joe Roberts

L'americano in forza all'Italtrans Racing Team ha fermato il cronometro in 1'58”726, distante 442 millesimi dalla vetta

La stagione della Moto 2 parte all’insegna di Sam Lowes.

Il grande favorito per il titolo mondiale ha messo subito le cose in chiaro cogliendo la pole position nel Gran Premio del Qatar tenendo a debita distanza tutti gli avversari.

Apparso particolarmente veloce anche nelle prove libere, l’inglese dell’Elf Marc VDS Racing Team ha sfruttato le condizioni atmosferiche particolarmente favorevoli fermando il cronometro in 1’58”726.

Alle sue spalle seconda piazza per lo spagnolo Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo) che, dopo aver impressionato nelle ultime gare in Moto 3, ha confermato il proprio status di “predestinato” tagliando il traguardo con 140 millesimi di ritardo.

A completare la prima fila ci ha pensato il sorprendente olandese Bo Bendsneyder (Kalex Pertamina) che ha estromesso dal podio parziale Marco Bezzecchi (Sky Racing Team VR46), non in grado di ripetere quanto di buono mostrato sul tracciato di Losail durante i test invernali.

Seconda fila invece per Joe Roberts che ha battezzato il proprio debutto con l’Italtrans Racing Team con il quinto tempo assoluto.

Chiamato a sostituire Enea Bastianini (passato in MotoGp dopo il successo iridato), il 23enne americano ha trovato subito un ottimo feeling con il nuovo mezzo terminando le qualifiche in 1’59”168.

Per la scuderia di Calcinate buona prova anche per Lorenzo Della Porta che sembra aver superato le difficoltà incontrate durante il primo anno nella categoria.

In grado di superare la Q1, il 23enne toscano ha ottenuto il quattordicesimo posto terminando le proprie fatiche con 1’59”531.

Foto Italtrans Racing Team

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it