Quantcast
I sogni prendono forma, anche grazie al Consorzio dello Strachítunt - BergamoNews
Informazione Pubblicitaria

Sènt che göst

L'iniziativa

I sogni prendono forma, anche grazie al Consorzio dello Strachítunt

Nuovo corso di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore dell’Azienda Bergamasca Formazione e collaborazione con l’Istituto Superiore San Pellegrino, per trasformare il formaggio in una professione

Ha preso avvio il nuovo percorso IFTS di ABF “Tecnico per la valorizzazione dei prodotti lattiero-caseari”, di cui il Consorzio per la tutela dello Strachitunt Valtaleggio è partner.

La dottoressa Valeria Annoni, responsabile ABF Servizi per le aziende – Formazione post-diploma, ci racconta: “Abbiamo deciso di strutturare un corso che rispecchiasse i fabbisogni del territorio e l’esigenza di alcune aziende di entrare in contatto con giovani competenti. La progettazione, ricadendo nel periodo della preparazione dello stand di FORME 2019, ci ha dato lo spunto per contestualizzare la proposta formativa sulla filiera lattiero-casearia. Anche la candidatura di Bergamo-Cheese Valleys a Città Creativa dell’Unesco ha favorito la messa in campo di questo percorso, creando certamente un buon riscontro da parte degli interessati”.

L’intento di questo corso è di garantire una specializzazione molto ampia. Le materie affrontano non solo l’aspetto della produzione dei formaggi, ma implementano queste competenze con diverse ore legate ad attività di branding e informazione sulla storia e le caratteristiche dei prodotti, strategie di promozione in sinergia con le proposte del turismo culturale locale.

Il corso è iniziato il 22 febbraio, e al momento la formazione sta avvenendo a distanza e sta riguardando le materie più teoriche. Alle attività didattiche si aggiungeranno 550 ore di stage presso le aziende del territorio. La dottoressa Annoni ci spiega: “Il nostro impegno sarà volto a costruire una relazione con gli studenti, per comprendere le loro aspettative e organizzare un percorso di stage personalizzato, che possa anche accontentare le aziende partner del progetto”.

Alla domanda di quale futuro prevede per questo percorso, la dottoressa risponde: “L’idea è quella di riproporlo, soprattutto visto il grande interesse riscontrato. Prima sarà però importante effettuare una nuova indagine per capire il grado di assorbimento di queste figure, in termini di inserimento professionale. L’obiettivo di ABF è di organizzare formazione che acquisisce legittimazione quando i ragazzi trovano lavoro”.

I sogni prendono forma, anche grazie al Consorzio dello Strachítunt

Formaggi dei paesi tuoi

Questo percorso è svolto in collaborazione con diverse aziende del settore e associazioni rappresentative del territorio orobico, come il Consorzio per la tutela dello Strachítunt Valtaleggio, oltre che alcuni istituti scolastici, tra i quali l’IS San Pellegrino Terme.
La scuola di San Pellegrino ha sempre prestato molta attenzione nel consigliare agli studenti l’impiego di prodotti locali nelle ricette. Nell’edizione di quest’anno della trasmissione televisiva “Cotto e Mangiato”, in cui l’istituto e i suoi giovani chef sono da alcuni anni protagonisti, Daniele Lauriola di 5H, ha proposto “Il risotto del pasticciere” con Strachítunt Dop.

“I nostri studenti sono sempre più sensibili all’utilizzo dei prodotti locali, anche perché molti di loro vengono dalle valli orobiche. Per sviluppare la sensibilità nei giovani, l’IS di San Pellegrino mira infatti ad implementare le collaborazioni e il coinvolgimento delle aziende del territorio”, ci spiega Francesco Zurolo, professore e chef.
Gli studenti saranno anche ambasciatori in Europa del made in Bergamo, con il progetto Erasmus che, grazie ai finanziamenti europei, consentirà ad alcuni ragazzi di vivere un’esperienza formativa linguistica in hotel e ristoranti in alcune città europee. Una volontà di internazionalizzazione, che pone tra gli obiettivi il contribuire a uno scambio enogastronomico culturale, che rappresenterà un’opportunità per il territorio e la filiera delle nostre valli.

Il corso IFTS di ABF e la sensibilizzazione dei giovani studenti dell’IS San Pellegrino Terme nell’utilizzo di prodotti locali, sono bellissimi segnali di interesse da parte di chi si occupa di fare formazione. Questa attenzione è colta con entusiasmo dal Consorzio dello Strachítunt, che si impegnerà sempre di più nel tentativo di prendere parte a queste iniziative e ai sogni di chi educa e di chi desidera imparare.

Articolo e interviste a cura di Sara Invernizzi

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI