Quantcast
Non solo disegni: chiusi in casa bimbi alla scoperta dei film - BergamoNews

GiocArte

Giocarte

Non solo disegni: chiusi in casa bimbi alla scoperta dei film

È piuttosto evidente che se vedi Helena Bonham Carter in più film, recitando diverse parti, anche una bambina di 9 anni se ne accorge e così si possono iniziare discorsi approfonditi su cosa sia veramente il cinema.

Stiamo guardando tantissimi cartoni animati. Fino ad un anno fa, tv ed Ipad non erano contemplati, ma non ci sono grandi alternative e ringrazio ogni giorno la possibilità di svagarci in casa con tutta la tecnologia possibile. In particolare stiamo sfruttando DisneyPlus, tra principesse e supereroi mi sto facendo una cultura.

Mio marito è un appassionato di Star Wars da quando è adolescente, per cui ci siamo immersi completamente in questo mondo galattico. Da qui è partita la sfida dei bambini a chi disegna o crea composizioni migliori sul tema. Tra le opere emerse, la mia preferita è Joda con il mantello magico ‘mascherina chirurgica’.

Inoltre abbiamo una libreria super fornita di storie riguardanti Jedi e Sith; Santa Lucia e Babbo Natale hanno aiutato.

Il fatto è questo, a mio parere: il cinema o comunque sia i cartoni animati, sono assolutamente da considerare forme artistiche. È evidente che chi li realizza sia un grande scrittore, grafico, disegnatore, un fantasioso cervello creativo. Consideriamo la storia e la realizzazione, un connubio basilare per arrivare ai nostri cuori e chi lavora per raggiungere questo traguardo, deve avere indiscutibilmente talento.

I gusti e le emozioni basate sui film sono talmente personali che le valuto esattamente come se stessi considerando un’opera d’arte di un grande artista.

È a dir poco piacevole discutere con un amico di una pellicola che tu adori mentre lui proprio per niente, lo trovo stimolante e a volte capita di fare questo genere di discorsi in famiglia. Io e mio marito siamo parecchio discordanti riguardo tantissimi film, il bello è che adesso subentra anche la prole.

Non mi sto basando sulla diatriba di quale sia il cartone da maschio o da femmina, volenti o nolenti i miei figli guardano democraticamente entrambi i generi. Siamo arrivati ad un punto in cui si valutano le narrazioni, i personaggi, gli attori, le storie.

A mia figlia sto cercando di spiegare chi siano gli attori ed i registi nella realtà. È piuttosto evidente che se vedi Helena Bonham Carter in più film, recitando diverse parti, anche una bambina di 9 anni se ne accorge e così si possono iniziare discorsi approfonditi su cosa sia veramente il cinema. Io ho dato due esami all’Università sulla storia del Cinema e dei film, posso affermare che è decisamente una materia di studio da approfondire come la fotografia. Solitamente vengono studiate pittura, scultura, architettura e si lasciano semprecin secondo piano le altre arti.

Ciò non significa che dobbiamo accantonarle, in particolare se si educano dei bambini. Magari a scuola non avranno modo di analizzare certe materie, ma a casa si può decisamente cercare di farlo, oltretutto seguendo i loro gusti e le loro idee, quindi siamo facilitati in questo compito. È talmente facile ricreare una situazione cinema con caramelle e pop-corn, luci soffuse, addirittura coperta e volendo pigiama per essere maggiormente comodi. Il mio impegno personale è quello di non addormentarmi durante la visione, obiettivo difficile da raggiungere, non lo nego.

Per fortuna i bambini ti tengono svegli o quantomeno rimane il papà a seguire il film insieme a loro ridendo della mamma che dorme.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
leggi anche
disegno libro
Giocarte
Mia figlia e il consiglio della mamma di Harry Potter: disegnare le storie dei libri
presepe giocarte
Giocarte
Il presepe fatto con quel che c’è: da nonna, mamma e dalla piccola Greta
burri
Giocarte
Musei chiusi? Coi bambini ci si diverte e ci si improvvisa artisti
cappella sistina virtuale
Giocarte
Un click e l’arte viene da noi: anche per i bambini
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI