Automha per Cominparfum: eccellenza e innovazione per il settore cosmetico - BergamoNews
A cura di

Automha

La partnership

Automha per Cominparfum: eccellenza e innovazione per il settore cosmetico fotogallery

L' azienda che opera nel settore cosmetico, toiletries e detergenza casa, si è rivolta ad Automha per la realizzazione di un magazzino automatico di ultima generazione

Automha, realtà leader nel settore della programmazione, produzione e messa a punto di sistemi tecnologicamente avanzati per l’automazione intralogistica, è un’azienda di Azzano San Paolo che opera sul territorio nazionale e internazionale offrendo un servizio di altissima qualità alle aziende che necessitano magazzini automatici e soluzioni per lo stoccaggio in multiprofondità. Attraverso innovazione, professionalità e serietà, Automha è riuscita a sviluppare macchine adatte a qualsiasi tipo di necessità, applicabili nei più svariati settori industriali.

Tra questi troviamo il settore Health & Beauty Care, che richiede soluzioni specifiche studiate su misura per garantire il mantenimento di tutte le caratteristiche chimiche e fisiche dei prodotti cosmetici e di profumeria. Le condizioni ambientali e le temperature devono necessariamente essere controllate al fine di garantire l’integrità della merce. La logistica della cosmetica, in particolare, richiede competenze e conoscenze legate alla tecnologia, all’innovazione e alle pratiche che caratterizzano il settore: fattori di cui Automha è provvista grazie alla visione e alla lungimiranza del top management, alla ricerca costante di nuove tecniche e all’ingegnerizzazione dei più importanti processi produttivi.

Ecco perché Cominparfum, azienda di Niardo (BS) che opera nel settore cosmetico, toiletries e detergenza casa, si è rivolta ad Automha per la realizzazione di un magazzino automatico di ultima generazione che potesse rispondere in maniera eccellente alla propria crescita costante.

Il connubio di elevati standard qualitativi e bassi costi dei loro prodotti hanno portato a un forte sviluppo dell’e-commerce di Cominparfum: il successo di questa forma di vendita non si gioca solo sulla qualità dell’offerta, ma anche e soprattutto sulla qualità del servizio, che viene garantita ulteriormente proprio da un’adeguata gestione della logistica di magazzino.

Grazie all’intervento di Automha, Cominparfum ha ripensato l’organizzazione del proprio magazzino, ottimizzando le risorse a disposizione, velocizzando il lavoro e sviluppando una migliore gestione della movimentazione delle merci.

È stato dunque realizzato un sistema a configurazione mista: una sezione è servita da 9 AutosatMover, il sistema modulare Automha di nuova generazione per l’automazione dello stoccaggio in multiprofondità dei pallet, con shuttle a bordo e due elevatori; l’altra parte è servita da trasloelevatore con satellite.

Il magazzino, alto 22 metri, ha una capacità di stoccaggio pari a 16.235 posti pallet da 1.000 kg l’uno.

L’impianto è stato dotato di 11 navette Rushmover capaci di gestire pallet di diversi pesi e dimensioni, per un totale di 160 cicli combinati/h.

Sono inoltre state realizzate 4 baie di picking, ciascuna con 2 punti di prelievo colli, su piattaforme con forma ergonomica studiata appositamente per garantire maggiore efficienza.

Cominparfum si è affidata alla professionalità di Automha lasciandosi guidare nella progettazione di un impianto che ha notevolmente migliorato ed efficientato i tempi di reazione nell’evasione degli ordini. Il programma di investimento concordato da Cominparfum con Automha ha visto il raggiungimento della completa automatizzazione del processo logistico e distributivo, con risultati evidenti in termini di miglioramento dell’area aziendale dedicata alla distribuzione e logistica.

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it