Atb: voucher Covid per trasporto pubblico utilizzabili anche per acquistare biglietti tramite app - BergamoNews
Da lunedì 8 marzo

Atb: voucher Covid per trasporto pubblico utilizzabili anche per acquistare biglietti tramite app

I clienti che hanno ottenuto il voucher di rimborso per il mancato utilizzo dell’abbonamento durante il lockdown possono convertirlo, per l’intero valore, in credito a scalare da spendere per l’acquisto di biglietti

Atb comunica che da lunedì 8 marzo i clienti che hanno ottenuto il voucher di rimborso per il mancato utilizzo dell’abbonamento durante il periodo di lockdown (marzo e aprile 2020) possono convertirlo, per l’intero valore, in credito a scalare da spendere per l’acquisto di biglietti con l’App Atb Mobile.

Il voucher può essere utilizzato entro un anno dall’emissione: una volta convertito in credito a scalare non può più essere utilizzato per rinnovare gli abbonamenti ma unicamente per acquistare i biglietti. Se la conversione non viene effettuata il voucher resta valido fino alla scadenza per acquistare o rinnovare un abbonamento.

Per effettuare la conversione in credito a scalare i titolari del voucher in corso di validità e non ancora utilizzato devono collegarsi al sito www.atb.bergamo.it e accedere o registrarsi alla sezione ATB@home: dal menù “Trasporto Pubblico” si prosegue sulla pagina “Converti il voucher” inserendo i dati del voucher (l’azienda che lo ha rilasciato, il numero della b-card o della tessera extraurbana e il codice del voucher) per trasformarlo in credito a scalare.

Il credito ottenuto dalla conversione del voucher è spendibile sull’App Atb Mobile, disponibile gratuitamente per iOS e Android. Dopo aver scelto il ticket Atb che si vuole acquistare – singolo, da una a cinque o più zone, oppure turistico 24 ore e 72 ore – si deve selezionare “Utilizza credito a scalare” e inserire il numero del voucher.

Il credito può essere utilizzato sia dall’abbonato che ha richiesto il voucher che dai familiari, scaricando l’app e inserendo il numero del voucher.

L’utente che ha richiesto la conversione può consultare il proprio credito residuo e la lista dei movimenti effettuati dal proprio profilo ATB@home oppure dall’app Atb Mobile. In caso di credito insufficiente è possibile integrare la differenza pagando con carta bancaria.

L’opzione è attiva anche per i clienti in possesso di un voucher per abbonamenti cumulativi, rilasciato da Atb o da un operatore extraurbano (Arriva Sab, Agi, Autoservizi Locatelli, Tbso), per la sola quota dell’abbonamento riferita all’area urbana ATB. Per la quota extraurbana è necessario rivolgersi all’operatore di competenza.

Più informazioni
leggi anche
  • L'appello
    Le 60 Rsa della Bergamasca a un passo dalla chiusura
  • Genitori della camozzi
    Petizione on line: “Se la scuola non è una priorità, quale futuro per i nostri figli?”
  • Istruzione
    Scuole in Dad, weekend di caos in Lombardia: nessun coordinamento con Roma
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it