“Notizie dal mondo”: la rinascita western di Tom Hanks - BergamoNews

Cinema

La recensione

“Notizie dal mondo”: la rinascita western di Tom Hanks

Un veterano della guerra civile che legge le notizie di città in città affronta un pericoloso viaggio attraverso il Texas per portare un’orfana in una nuova casa

Titolo: Notizie dal mondo

Regia: Paul Greengrass

Genere: Western, drammatico

Durata: 119’

Interpreti: Tom Hanks, Helena Zengel, Michael Angelo Covino, Ray McKinnon, Mare Winningham

Programmazione: Netflix

Valutazione IMDB: 6.8/10

1870, USA. La metà meridionale degli Stati Uniti è ancora sofferente per la bruciante sconfitta subita nella guerra civile contro i fratelli del nord e Jefferson Kyle Kidd (Tom Hanks) è un capitano dell’esercito sudista che, una volta terminate le tensioni, cambia mestiere viaggiando di città in città per leggere alla popolazione le ultime notizie di attualità a mo’ di strillone.

Durante il suo viaggio solitario egli s’imbatte in una bambina di origine tedesca ma indiana pellerossa in apparenza per via dei suoi indumenti. Il suo vero nome è infatti Johanna (Helena Zengel) e originariamente faceva parte di una colonia europea che durante un tentativo d’insediamento negli USA era stata assaltata e sterminata da una tribù di etnia Kiowa. Inteneriti dalla bimba, gli indigeni decisero però di risparmiarla e di accoglierla tra le loro fila, cambiandole il nome in Cicada.

Intenzionato a riportare Johanna a casa dal alcuni zii lontani residenti a Castroville, Kidd dovrà intraprendere un lungo e logorante viaggio verso il settentrione in cui i problemi non si faranno attendere molto.

Diretto e sceneggiato dal regista candidato al premio Oscar Paul Greengrass, “Notizie dal mondo” è un film western vecchio stile tratto dal romanzo omonimo del 2016 di Pauletta Jiles.

Forte di un Tom Hanks al suo esordio assoluto nel ruolo di coraggioso cowboy e di una solidissima idea di base, la pellicola racconta in modo critico l’eterogeneità di una nazione unita solo dalla bandiera e contemporaneamente dilaniata da una serie di conflitti sanguinosi e fratricidi, con evidenti rimandi alla contemporaneità statunitense.

Risulta quasi paradossale che il genere universalmente noto per rappresentare appieno l’orgoglio e la fierezza nazionale americana venga utilizzato per mostrare l’incoerenza che sta alla base dei pensieri politici tipici della destra eversiva del Paese a stelle e strisce, eppure Greengrass lo fa lasciando non poco di stucco.

La critica però non è solo politica visto che tutto il racconto si basa sul complesso rapporto umano e sociale venutosi ad instaurare nei secoli tra americani autoctoni, i pellerossa, e tutti coloro insediatisi successivamente nel Nuovo Mondo, troppo spesso protagonisti di eccidi a danno dei primi.

Lato sociale e lato politico verranno quindi uniti in un unico calderone western old school che oltre ai personaggi trova nell’ambiente circostante una delle colonne su cui fondare la propria narrazione, con altipiani sabbiosi e lande brulle e desolate che, agli occhi dei pellegrini dell’epoca, rappresentavano tanto la possibilità di riscatto quanto l’idea che il destino fosse veramente nelle loro mani. Il sogno americano nella sua forma più pura.

A coronare l’apologia western, neanche a dirlo, sarà infine il due volte premio Oscar Tom Hanks, protagonista assoluto della pellicola ed iconico in ogni sua movenza, capace di rappresentare con efficacia tanto l’ex militare confederato quanto il padre di famiglia buono ed empatico, disposto a tutto pur di riportare a casa una bambina sola come fosse sua figlia.

Ritorno in grande stile per uno dei generi più dimenticati del XXI secolo, “Notizie dal Mondo” racconta con franchezza una storia cruda ed emozionante, fotografando una società che dalla fine del 1800 ha fatto davvero pochi passi avanti.

Battuta migliore: “Signore e signori sono il Capitano Jefferson Kidd, e vi leggerò le notizie provenienti dal nostro meraviglioso mondo”

Più informazioni
leggi anche
  • Operaclick
    Applausi per il Trovatore Semplice ma ben realizzato Leggi la recensione
  • Il discomane
    “Io e il Boss” Più di una recensione la storia di un amore
  • L'iniziativa
    Libri per Sognare: al via gli incontri con gli autori
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it