Coppa del mondo: Petra Vlhola guida la classifica dello slalom speciale - BergamoNews
Sci

Coppa del mondo: Petra Vlhola guida la classifica dello slalom speciale

L'allenatore bergamasco Livio Magoni: “Ci davano per sfavoriti nei confronti di Lara Gut, ma noi andiamo gara dopo gara. Può succedere di tutto”.

Dopo i Mondiali, è il turno della Coppa del Mondo per sciatrice slovacca Petra Vlhova e per il suo allenatore bergamasco Livio Magoni.

Al termine dello slalom speciale di Jasna, in Slovacchia, Vlhova guida la graduatoria di specialità mentre accorcia in quella generale, condotta dalla svizzera Lara Gut-Behrami.

È Livio Magoni che sottolineava prima dell’avvio: “Ci danno tutti per sfavoriti nei confronti di Lara Gut (la campionessagià vincitrice di Coppa del Mondo e che ha ottenuto due medaglie d’oro a Cortina), ma noi andiamo gara dopo gara. Può succedere di tutto”.

E come è andata a Cortina? Due scintillanti medaglie d’Argento. Questo è il bottino raccolto dalla fortissima sciatrice Vlhova col suo coach bergamasco.

Un buon risultato, come affermato dallo stesso allenatore, visto che la priorità della stagione per Petra, già campionessa mondiale nel 2019, è proprio il tentativo di conquista dell’ambita Coppa del Mondo generale.

L’atleta slovacca, tra le splendide cime della fantastica Perla delle Dolomiti, ha disputato ben 5 gare. L’avventura ampezzana è iniziata con un ottimo nono posto in Super G, tenendo conto che a differenza delle maggior parte delle sue colleghe non aveva mai sciato sull’Olimpia delle Tofane. Nella gara seguente, nella Combinata Alpina, ha ottenuto la prima Medaglia d’Argento, dietro la rivale di sempre Mikaela Shiffrin. Non è stata fortunata invece nel Parallelo, nel quale è uscita subito non concludendo la qualificazione sulla pista delle 5 Torri (Parallelo che è stato fortemente criticato sia per motivi d’organizzazione sia per motivi di regolamento).

Nel Gigante, disciplina in cui era la campionessa uscente, ha colto solo un dodicesimo posto, che ha confermato le difficoltà avute in questa specialità nell’ultimo periodo. Nello Slalom sulla tecnica pista del Col Drusciè ha colto la seconda medaglia d’Argento, dietro Katharina Liensberger, una delle rivelazioni dell’edizione ampezzana dei campionati.

 

leggi anche
  • L'intervista
    La campionessa mondiale Petra Vlhova sulla neve di Foppolo: “Posto bellissimo”
  • L'intervista
    Livio Magoni e la favola Vlhová: “Come Gasp alla Dea, e mi sono preso la rivincita”
  • L'atleta
    Petra Vlhovà, l’astro nascente dello sci e quella passione per il tennis che porta a Cividino…
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it