Quantcast
Poche vertenze sindacali da donne, la Cisl: “Si privilegia il lavoro, anche se malpagato” - BergamoNews
I numeri

Poche vertenze sindacali da donne, la Cisl: “Si privilegia il lavoro, anche se malpagato”

Anche a Bergamo le donne ricevono retribuzioni più basse perché impiegate a livelli più bassi

“I numeri delle vertenze registrate nell’ufficio della CISL di Bergamo testimoniano come le azioni intraprese dalle lavoratrici siano significativamente molto più basse (in percentuale) rispetto a quelle maschili e alla media delle donne occupate in provincia. “Infatti, solo il 38% delle vertenze hanno donne protagoniste, e non certo perché i contratti delle donne siano più regolari, ma perché le donne sono meno propense a esercitare i loro diritti attraverso le vertenze. Si previlegia il lavoro, o meglio lo stipendio: poco, maledetto e subito. Anche questo è un segnale preoccupante di debolezza della condizione femminile nel mercato del lavoro provinciale”.

Così Alberto Citerio, responsabile dell’Ufficio Vertenze della Cisl di via Carnovali.

Tendenzialmente, anche a Bergamo, le donne ricevono retribuzioni più basse perché impiegate a livelli più bassi; sono in maggioranza tra i contratti part time (soprattutto nel settore servizi e terziario), e il basso importo che potrebbe derivare dall’impugnazione di licenziamenti o comportamenti illegittimi, legato alla paura di perdere il posto, scoraggia le donne nel rivendicare.

D’altronde, il dato significativo nel bilancio annuale di Ufficio Vertenze Cisl è la diminuzione drastica dell’importo delle vertenze vinte: dai 3600 euro ottenuti di media nel 2019 a poco più di 2000 l’anno scorso.

“Gli uomini si muovono anche per importi più bassi, forse perché più sicuri di avere altre possibilità, mentre le donne non lo fanno”.

“Sostanzioso, infine, l’aumento percentuale delle cause che riguardano mobbing , molestie e discriminazioni e su queste tipologie le donne sono la grande maggioranza”.

Più informazioni
leggi anche
Luigi Sbarra fb cisl
La nomina
Luigi Sbarra eletto alla guida della Cisl nazionale
Generico febbraio 2021
Sindacato
Pierangelo Chiesa entra nella segreteria della First Cisl
vaccino agli anziani delle rsa
Per l'assistenza
Prenotazione Covid ultra-80enni: i pensionati Cisl aprono le sedi provinciali
Donna triste (Foto Kristina Tripkovic)
La testimonianza
Disoccupata, due figli: “Per la prima volta ho dovuto chiedere aiuto al Comune”
donna lavoro figli PEXELS
Giornata della donna
“L’8 marzo? Da equilibrista tra lavoro e due figli in didattica a distanza”
RSA BARBARA MANZONI
La testimonianza
“Le donne: angeli speranzosi nei momenti più duri del Covid”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it