Umag Trophy, in Croazia quinto posto per Nicolas Gomez - BergamoNews
Ciclismo

Umag Trophy, in Croazia quinto posto per Nicolas Gomez

Il velocista del Team Colpack-Ballan ha chiuso a ridosso dei migliori la prova vinta dal bresciano Jakob Marezcko

Bilancio positivo per la trasferta croata per gli uomini del Team Colpack-Ballan, protagonisti dell’edizione 2021 dell’Umag Trophy.

La formazione di Almè ha infatti ben figurato nella classica istriana vinta dal bresciano Jakob Marezcko aggiudicandosi la quinta piazza con Nicolas Gomez.

Nonostante le difficoltà incontrate in volata, il giovane colombiano ha saputo sfruttare le proprie doti da velocista terminando a ridosso dei migliori.

Buona prestazione anche per i compagni di squadra Michele Gazzoli e Francesco Della Lunga che hanno concluso rispettivamente all’ottavo e al nono posto.

“Ha vinto un velocista di esperienza come Jakub Mareczko in una prova che vedeva al via anche diversi team Professional. Come team ci abbiamo provato con un contropiede di Gidas Umbri a 7 km dall’arrivo. Poi i treni si sono organizzati in un finale difficile che presentava tante rotonde e che ha visto diverse cadute – ha spiegato il direttore sportivo Flavio Miozzo nel dopo-gara -. Non abbiamo sfruttato al meglio l’opportunità. I nostri sono arrivati alla volata in 4 e sono rimasti chiusi. Peccato perchè si poteva fare anche il podio se non vincere. Le corse sono fatte di attimi, ma devo dire che siamo soddisfatti”.

In chiave orobica da segnalare in contemporanea anche la top ten di Lorenzo Rota (Intermarché-Wanty-Gobert Matériaux) che, dopo essersi messo in luce nelle classiche francesi, ha chiuso il Trofeo Lauigueglia in decima posizione.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it