Quantcast
Bergamo-Brescia 2023: cercasi istituzioni culturali da coinvolgere - BergamoNews
Come partecipare

Bergamo-Brescia 2023: cercasi istituzioni culturali da coinvolgere

Un invito a partecipare rivolto alle associazioni culturali e creative del territorio bergamasco in vista di Bergamo e Brescia capitali della cultura 2023

Una chiamata alle arti o, meglio, alla partecipazione per un disegno culturale che vede protagoniste Bergamo e Brescia.

Le due città che condivideranno nel 2023 il titolo di capitale italiana della cultura. 

Un riconoscimento per cui verranno coinvolti tutti i cittadini bergamaschi e bresciani e le associazioni. Per raggiungere questo obiettivo l’assessorato alla cultura di Bergamo e Brescia hanno dato vita ad un call dedicata a tutte le istituzioni culturali e creative in città così da poterle tutte mappare.

“Si tratta di una delle prime scelte condivise tra le due città e il suo scopo è mappare il territorio con tutte le opportunità che il comune, ma anche la provincia, offre. L’intento finale è quello di creare uno strumento georeferenziato che fotografi l’articolata presenza di soggetti e associazioni culturali nei due territori gemelli”, spiega l’assessora alla cultura Nadia Ghisalberti.

La mappa potrà essere anche utile alle stesse realtà culturali che producono, promuovono e ospitano attività culturali, oltre che alle due amministrazioni che così potranno sia costruire al meglio una rete di collaborazioni, sia condividere la programmazione.

“É un appello a partecipare rivolto a tutte le realtà culturali e creative, da quelle dello spettacolo a quelle associative. Si tratta anche di una ricerca e di un ‘censimento’ anche per quanto riguarda luoghi e spazi inutilizzati che possono essere utilizzati per attività culturali. Come i cinema, ad esempio. Faccio quindi un appello a tutte le associazioni culturali cittadine perché rispondano a questa call così importante che vede nel 2023 solo l’inizio di un progetto e di un futuro molto più ampio e condiviso”, conclude l’assessore.

Tutte le adesioni raccolte saranno poi implementate in un software che, tramite una geolocalizzazione, creerà il panorama culturale delle due città.

Si invitano quindi le realtà culturali e creative attive in città che non hanno ancora aderito all’iniziativa ad inviare entro il 9 marzo una mail a mappaturacultura@comune.bg.it i dati relativi a nome e sede dell’associazione, copia dello statuto, indicazione del rappresentante legale e contatto email, al quale verrà inviato il link per accedere alla mappatura.

leggi anche
ciclabile bergamo e brescia
Il progetto
Bergamo e Brescia: le unirà una ciclovia culturale lunga 75 km
Bergamo e Brescia
Nel 2023
Bergamo e Brescia capitali della cultura: la convenzione, previsto comitato d’onore
beschi tremolada
Towards 2023
Verso Bergamo e Brescia capitali della cultura: dialogo online tra i due vescovi
Galli assessore
L'assessore regionale galli
“Bergamo-Brescia capitali della cultura? Bene, ma il progetto coinvolga tutta la Lombardia”
donne al lavoro Foto di Annie Spratt su Unsplash
L'intervento
La pandemia è soprattutto donna, un altro 8 marzo con il virus
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it