Monte di Nese, si perde lungo un sentiero: 26enne salvata dal Soccorso alpino - BergamoNews
La disavventura

Monte di Nese, si perde lungo un sentiero: 26enne salvata dal Soccorso alpino

Era illesa ma si trovava in una zona molto impervia

Si era persa lungo il sentiero 531B, che va da Poscante a Filaressa – Monte di Nese: disavventura finita bene nella serata di martedì (2 marzo) per una ragazza di 26 anni, residente in zona.

La Centrale ha allertato intorno alle 18 il Soccorso alpino, VI Delegazione Orobica, Stazioni di Media Valle Seriana e Valle Imagna, e i Vigili del fuoco.

Attraverso le indicazioni ottenute per mezzo delle coordinate geografiche, i soccorritori del Cnsas (Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico) l’hanno individuata e raggiunta.

Era illesa ma si trovava in una zona molto impervia, in località Filaressa. Per raggiungerla sono state effettuate un paio di calate; l’hanno infine messa in sicurezza e portata sul sentiero. L’intervento è terminato poco dopo le 21:30.

leggi anche
  • Biennio 2021 – 2022
    Seriate rinnova la convezione con “Il Rifugio del cane”, dal 1994 accolti 400 randagi
    Generico marzo 2021
  • Il consulente
    Covid, Bertolaso: “Tutta l’Italia verso la zona rossa”
    bertolaso
  • La nomina
    Albano, sciolto il consiglio comunale: arriva il commissario Marino
    elementare albano
  • La nomina
    Luigi Sbarra eletto alla guida della Cisl nazionale
    Luigi Sbarra fb cisl
  • La tragedia
    Tradito dalla sua amata montagna, Giovanni muore a 56 anni
    Giovanni Senocrate
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it